Leopoli, una delle più belle città d’Europa

La piccola Parigi ucraina è una meta tutta da scoprire

 

Leopoli, o Lviv in ucraino, è  l’ultima perla sconosciuta d’Europa, nota anche come la piccola Parigi dell’Est. La città, fondata nel 1256, è un vero museo a cielo aperto che ha saputo salvaguardare e mantenere intatta la sua architettura e il suo antico fascinoA Leopoli si vive un’atmosfera rilassata e passeggiare per il centro storico vi porterà indietro nel tempo.

 

Impreziosita da magnifici monumenti architettonici, numerosi templi, antiche piazze e ben sessanta musei, Leopoli è una meta turistica estremamente attraente, qui sono presenti più della metà dei monumenti dell’intero paese, infatti, il suo centro storico è stato nominato patrimonio mondiale dell’Unesco, e dal 2009 la città è stata proclamata capitale culturale dell’Ucraina. La Ploshcha Rynok, l’antica piazza del mercato, è ancora oggi il cuore pulsante della città, qui si respira un clima cosmopolita e multietnico. Numerosi edifici in stile Belle Époque padroneggiano per tutto il centro storico, primo fra tutti il Teatro dell’Opera, un vero gioiello architettonico in stile neo-rinascimentale è uno dei teatri più belli d’Europa. Inaugurato nel 1901, offre ancora oggi spettacoli di altissimo livello. Il punto più alto della città è l’Alto Castello (Vysokyi Zamok) da dove è possibile godere una straordinaria e pittoresca vista del centro storico.

La città, oltre per le sue straordinarie bellezze architettoniche, è famosa anche per le sue prelibatezze culinarie, qui infatti si può assaggiare un caffè dal singolare aroma e sapore, le tradizioni del caffè a Leopoli risalgono al XVII e si sono conservate nel tempo, il caffè è così importante per gli ucraini tant’è che ogni anno si celebra a Leopoli il festival del caffè, unico nel suo genere. Passeggiando per le romantiche vie della città è impossibile non notare le numerose pasticcerie, veri artigiani e professionisti del cioccolato deliziano il palato dei più golosi. Grazie ai Masterclass, corsi di cucina della durata di circa due ore, è possibile imparare a fare il cioccolato con le proprie mani. Infine, la birra! Leopoli è stata a lungo considerata la capitale della birra, la Lvivske 1715 è una delle più famose e viene prodotta dal 1715. In città si trova il primo Museo della Birra dell’Ucraina, il Lvivarnya,  dove sono conservate le antiche ricette risalenti al XV secolo che evidenziano la leggendaria tradizione birraia di Leopoli, iniziata per merito dei monaci gesuiti più di sei secoli fa. Il museo ospita numerose iniziative culturali tra cui esposizioni di arte contemporanea.

Leopoli è una delle destinazioni più interessanti non solo dell’Ucraina, ma di tutta l’Europa orientale, e la mancanza di un forte turismo di massa offre alla città fascino e autenticità.

Si raggiunge Leopoli con voli diretti dall’Italia da Milano, da Bologna e da Napoli. In più tutte le informazione utili per viaggiare a Leopoli si possono trovare sui due siti ufficiali dell’ente del turismo cittadino:  http://lviv.travel /en/index e http://www.lvivcon vention.com.ua/en.

Cultura e Società Intrattenimento News

Palazzo di Varignana: cinque serate di incontro tra musica, sapori del territorio e benessere

La musica cura l’anima e alleggerisce lo spirito: dal desiderio di condivisione di un’esperienza unica nasce il Varignana Music Festival, giunto quest’anno alla sua ottava edizione. Dedicato a tutti coloro che amano la musica dal 29 giugno al 7 luglio 2022, Palazzo di Varignana ospiterà la kermesse di musica classica en plein air, un’occasione per […]

Leggi tutto
Cultura e Società News Scuola

l’Università Europea di Roma, tra gli atenei più focalizzati all’inserimento nel mondo del lavoro

È stato divulgato lo scorso 16 giugno il Rapporto annuale realizzato dal Consorzio AlmaLaurea sulla ‘Condizione occupazionale dei Laureati’; l’indagine si focalizza sull’analisi delle performance formative di circa 660.000 laureati – di primo e secondo livello – in Italia. I risultati avvalorano per il terzo anno consecutivo la qualità del Job Placement, l’efficacia dei servizi […]

Leggi tutto
Cultura e Società Intrattenimento News

Tra i quartieri di Milano, i ragazzi di Attitude Recordz danno un’occasione a chi non sa di averla. Con la musica

Si intitola “Attitude” ed è il corto documentario che racconta la genesi e la storia di Attitude Recordz, etichetta discografica fondata e guidata da Matteo Gorelli, Patrick Yassin e Antonio Bongi, prodotto da Naive.tv e oggi distribuito su Youtube. Un progetto, quello di Attitude Recordz, nato tra San Siro, Giambellino e Figino, i quartieri ‘difficili’ […]

Leggi tutto