Consumi online: le scelte degli italiani

Da un’analisi di acquisti e ricerche online, effettuata da eBay, risulta che gli italiani prediligono casa, smartphone e auto

I consumi online costituiscono una parte sempre più integrante della vita quotidiana degli italiani, infatti, nel 2017 hanno raggiunto i 23,6 miliardi di euro con un incremento su base annua del 17%.*

Con oltre 5 milioni di utenti attivi solo in Italia e più di 100 milioni di articoli nuovi in vendita in ogni momento, eBay.it, osservatorio privilegiato del settore eCommerce a livello Nazionale,

ha analizzato le passioni, i gusti e i fenomeni pop che hanno caratterizzato l’ultimo anno e che sicuramente saranno trainanti anche nel 2018.

Ma quali sono le categorie merceologiche più ricercate? “Casa, arredamento e Bricolage”, “Ricambi e accessori per auto e moto” e “Telefonia” che hanno registrato un acquisto ogni 2 secondi.

Il fai da te scala la classifica

Se analizziamo i dati relativi alla categoria casa, le sezioni dedicate al fai da te (1 acquisto ogni 16 secondi), illuminazione (1 acquisto ogni 23 secondi)

e articoli per animali (1 acquisto al minuto) registrano numeri da record.

Il fai da te è il quarto settore per fatturato nel mondo dei consumi non alimentari, subito dopo giocattoli, edutainment ed elettronica di consumo, anche grazie alla diffusione di videotutorial su Youtube

che riescono ad attrarre il consumatore. Accessori per fare lavori in casa, ma anche in giardino: nella sezione piante, semi e bulbi della piattaforma online sono stati venduti 135.421 prodotti;

tra questi, gli articoli più ricercati sono stati bonsai, piante grasse (cactus) e, a sorpresa, piante carnivore da appartamento.

Sempre in tema casa, la cucina regna indiscussa con 1 acquisto a tema al minuto, seguono bagno e camera da letto.

Accessori per auto: il risparmio in primo piano

Anche gli accessori e i ricambi per auto e moto sono tra le categorie di prodotto più gettonate online e realizzano un articolo venduto ogni 5 secondi.

I modelli più cercati? Fiat 500, Jeep Renegade e Alfa 147. Obiettivo: risparmio. Infatti, nei mesi interessati dal cambio gomme, sono stati venduti 27 treni all’ora con una crescita del 70% rispetto agli altri periodi dell’anno.

iPhone mania colpisce gli italiani

Come dimenticare poi, l’oggetto senza il quale non potremmo più vivere, il cellulare. Dagli accessori, che sul marketplace totalizzano un articolo venduto ogni 9 secondi a cellulari e smartphone di qualunque genere e tipo,

che si attestano a 1 vendita al minuto. L’iPhone mania ha catalizzato le ricerche dell’ultimo anno, infatti secondo i dati raccolti da eBay ne è stato venduto uno ogni 8 minuti.

*Dati Osservatorio e-commerce b2c del Politecnico di Milano e Netcomm

Cultura e Società News

La deforestazione dell’Amazzonia è sempre più grave

La deforestazione dell’Amazzonia è sempre più grave: secondo i dati diffusi dal sistema DETER dell’Istituto brasiliano di ricerca spaziale (INPE), nel solo mese di giugno abbiamo perso un’area di 1.062 chilometri quadrati, per un totale di 3.610 chilometri quadrati di foresta andati perduti nei primi sei mesi del 2021, il 17,1 per cento in più […]

Leggi tutto
Cultura e Società News

No al green pass per i parchi divertimento

L’Associazione Parchi Permanenti Italiani, aderente a Federturismo Confindustria, esprime profonda sorpresa e rammarico in merito al provvedimento che impone l’obbligo di green pass per accedere ai parchi divertimento a partire dal 6 agosto. Giuseppe Ira, Presidente Associazione Parchi Permanenti Italiani e di Leolandia (BG), dichiara: “Il provvedimento, condivisibile nella teoria, non è attuabile nella pratica […]

Leggi tutto
Cultura e Società News

Dakar chiama Ravenna, nel nome di Dante 700

Il 30 luglio la città di Ravenna dedica una giornata alle profonde relazioni culturali che si sono create negli anni con il Senegal, ricordando la figura del regista e attore Mandiaye N’Diaye. Una giornata nel segno di Dante con la lettura del canto I della Divina Commedia tradotto per la prima volta in lingua wolof. […]

Leggi tutto
News IN DIES