Troppo alcol sconvolge i cicli circadiani

L’assunzione eccessiva di alcol può rendere l’organismo vulnerabile alterando la velocità con cui i tessuti si sincronizzano per svolgere le loro funzioni fisiologiche comuni, causando varie malattie.

Lo ha rivelato un’indagine del National Polytechnic Institute (IPN) del Messico.

Ivan Villanueva Becerril, ricercatore del National School of Biological Sciences (ENCB), ha detto che l’alcol può causare alterazioni nei cicli circadiani, cosa che aumenta il rischio di sovrappeso, di irritabilità, di sviluppare il deterioramento cognitivo, l’insulino-resistenza e il diabete mellito.

I cicli circadiani sono cambiamenti fisiologici che avvengono ogni 24 ore nel corpo e sincronizzano i tessuti per svolgere funzioni specifiche.

Questo, uno dei molti effetti dannosi dell’alcol sul cervello e sul corpo.

Una buona notizia, tuttavia, è apparsa su uno studio pubblicato su Scientific Reports.

Alcuni ricercatori potrebbero aver identificato un farmaco anti-ansia disponibile solo in Cina e Giappone che potrebbe potenzialmente invertire il danno causato al cervello dall’abuso di alcol.

L’abuso di alcool e la dipendenza sono caratterizzati da periodi prolungati di uso di alcool pesante, abbuffate e astinenza, accompagnate da ansia e depressione, che contribuiscono alla ricaduta.

Per questo studio, dei topi adulti sono stati sottoposti a due settimane di trattamento giornaliero con il farmaco e hanno visto una riduzione dell’ansia e dei comportamenti associati alla sospensione dell’alcool.

Il medicinale ha invertito gli effetti di 15 settimane di consumo eccessivo di alcol sulla neurogenesi, ossia sulla capacità del cervello di far crescere e di sostituire i neuroni. Questo è stato anche accompagnato da una significativa diminuzione dell’assunzione patologica di alcol.

Lifestyle News Salute

Pandemia: gli anziani più resilienti dei giovani

Con la pandemia, gli italiani anziani si sono dimostrati molto più resilienti dei giovani. Se durante il lockdown, con tutte le sue restrizioni e opportune segregazioni, si temeva un incremento dei suicidi e dei disturbi psico-sociologici negli over 65, tali ipotesi sono state sconfessate in tutto il mondo. Contrariamente a quanto si potesse pensare, sono […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Oltre 20 milioni di bambini nei paesi ricchi hanno livelli elevati di piombo nel sangue

Secondo l’ultima Report Card pubblicata ieri dal Centro di Ricerca UNICEF Innocenti, la maggior parte dei Paesi ricchi sta creando condizioni malsane, pericolose e nocive per i bambini di tutto il mondo. La Innocenti Report Card 17: “Luoghi e Spazi – Ambiente e benessere dei bambini” mette a confronto i risultati ottenuti da 39 Paesi […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Dopo la pandemia, prioritario riportare gli anziani a una vita sociale attiva

Dopo due anni di chiusure, gli ultimi mesi hanno visto una completa riapertura delle attività lavorative, scolastiche, sociali. Un processo che ha permesso alla popolazione di riprendere le normali attività, ma che spesso ha tenuto ai margini la popolazione anziana, caratterizzata da meno stimoli in tal senso e maggiormente preoccupata dai possibili effetti di un […]

Leggi tutto