Vigili Fuoco: Conapo, bene stralcio aumenti

Vigili Fuoco: Conapo, bene stralcio aumenti a impiegati da firma contratto

Brizzi: firmati solo gli 84 euro e rimandata firma aumenti extra (87 milioni)

ROMA – “Al Dipartimento della Funzione Pubblica è stato firmato il rinnovo del contratto di lavoro dei Vigili del Fuoco riferito solamente agli aumenti medi di 84 euro lordi mensili come per tutto il pubblico impiego. E’ stata invece stralciata dalla firma la parte duramente contestata dal CONAPO relativa alla distribuzione degli 87 milioni di euro che prevedeva di destinare parte di quei fondi agli impiegati del Corpo corrispondendo loro aumenti superiori al resto del pubblico impiego, in alcuni casi anche superiori al personale operativo, mentre il personale in divisa non recupera nemmeno il 30% del grave divario retributivo esistente con gli altri Corpi. Sarebbe stato un grave affronto e chiediamo che i ministri Minniti e Madia modifichino quelle bozze”.

 

Lo rende noto Antonio Brizzi, segretario generale del sindacato Conapo dei Vigili del Fuoco che ha partecipato alla trattativa, spiegando che “non corrispondono al vero alcune trionfalistiche dichiarazioni stampa con cifre annunciate oltre gli 84 euro, per le quali sarà necessaria un ulteriore firma sulla quale abbiamo sin da subito espresso le nostre riserve se non avverranno le giuste modifiche in favore di chi nel Corpo rischia la vita”.

 

News Notizie

Un nuovo modello di sanità per il mondo post-COVID

A cura di Lydia Haueter, Senior Investment Manager del Pictet-Health e del Pictet-Biotech di Pictet Asset Management La pandemia ha esacerbato le disuguaglianze tra Paesi e all’interno dei singoli Paesi. Il sistema sanitario non è stato esente da questo allargamento delle disparità. Tuttavia, superata l’emergenza provocata dal COVID-19, l’emergere di nuovi modelli di business potrà […]

Leggi tutto
News Notizie

Centinaia di ragazzi stranieri soli in transito subiscono abusi

Si spostano a piedi, nascosti sotto i camion o sui treni, trasportati in macchina in autostrada dai passeur, attraversano boschi e montagne pericolose come il Passo della morte tra Italia e Francia, spesso di notte, per superare confini blindati, vengono respinti una, due, dieci, venti volte, in modo spesso brutale e illegale, nonostante abbiano meno […]

Leggi tutto
News Notizie

Il fascino intramontabile delle barche d’epoca torna a Venezia

  Sabato 26 e domenica 27 giugno si disputerà l’VIII Trofeo Principato di Monaco le Vele d’Epoca in Laguna COPPA BNL-BNP PARIBAS PRIVATE BANKING & WEALTH MANAGEMENT, evento promosso da Anna Licia Balzan, Console Onorario del Principato di Monaco a Venezia e dalla Direzione del Turismo e dei Congressi del Principato di Monaco in Italia […]

Leggi tutto
News IN DIES