Camminare anche meno dei livelli raccomandati è vantaggioso

Uno studio sviluppato dalla American Cancer Society (ACS) ha scoperto che andare a piedi anche meno dei livelli raccomandati, è associato ad un minore rischio di mortalità.

Precedenti ricerche avevano collegato la camminata con un minor rischio di cancro al seno e al colon, oltre a minori malattie cardiovascolari e diabete, per questo l’ACS raccomanda 150 minuti a settimana di attività fisica moderata, come camminare, o 75 minuti di attività più intensa.

Il nuovo studio condotto su 140 mila persone anziane ha trovato che anche coloro che camminavano meno di due ore a settimana avevano più bassa mortalità di quelli che non facevano alcuna attività fisica.

“Andando a fare una passeggiata a un ritmo medio o veloce è in grado di fornire alle persone un grande beneficio per la salute. È un’attività gratuita, facile e può essere fatta ovunque”, ha detto il dottor Alpa Patel, della American Cancer Society e principale autore dello studio.

I risultati dello studio , pubblicato sull’American Journal of Preventive Medicine, sono particolarmente importanti per gli anziani.

L’età media dei partecipanti al  lavoro dell’ACS era di 69 anni. Tra il 6 e il 7% di loro non svolgeva attività fisica regolare, moderata o vigorosa. Il resto del gruppo, il 95% camminava un po’ per fare movimento.

Lifestyle News Salute Tecnologia

Caldo record, dalla SIPREC il decalogo per i pazienti cardiovascolari

CAMBIAMENTI CLIMATICI E PREVENZIONE CARDIOVASCOLARE – Da metà maggio l’Italia è interessata da ondate di calore senza precedenti. Tra i rischi da prevenire, vi sono anche quelli per l’apparato cardiovascolare. Da qui nasce l’impegno istituzionale e sociale della Società Italiana per la Prevenzione Cardiovascolare – SIPREC a consigliare norme di comportamento per salvaguardare la propria […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

India: il COVID-19 ha reso i bambini ansiosi

Durante la pandemia da COVID-19, i bambini di tutta l’India hanno avuto problemi a dormire e hanno dovuto affrontare un aumento dei casi di violenza domestica. Un numero maggiore di loro è stato costretto a lavorare. È quanto emerge da uno studio condotto da Save the Children, l’Organizzazione da oltre 100 anni lotta per salvare […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Porpora trombotica: la diagnosi può arrivare in ritardo

La porpora trombotica trombocitopenica (TTP) non è solo una patologia dal nome difficile, ma è anche ultra-rara: l’incidenza della sua forma acquisita (aTTP), di origine autoimmune, che corrisponde al 95% dei casi totali, è di circa 1,2 – 6 casi per milione di persone per anno e nel nostro Paese si stima che si verifichino […]

Leggi tutto