Il neurotrasmettitore che ferma i pensieri ossessivi

Gli scienziati dell’Università di Cambridge hanno scoperto che un livello insufficiente di produzione dell’acido gamma-aminobutirrico (GABA) interferisce con la soppressione dei pensieri ossessivi.

Lo studio, pubblicato nella rivista Nature Communications, ha trovato che nell’ippocampo di chi aveva pensieri ossessivi era basso il livello dell’importante neurotrasmettitore.

In precedenza, gli esperti avevano scoperto che una diminuzione dell’attività dell’ippocampo porta all’incapacità di fermare le immagini spiacevoli nella mente. Tuttavia, fino a poco tempo fa, è rimasto un mistero perché l’acido gamma-aminobutirrico determinasse il grado dell’attività di questa parte del cervello importante per le emozioni e per la memoria a lungo termine.

Utilizzando la spettroscopia con tecnica di Risonanza Magnetica (MRS), i ricercatori hanno ripristinato i processi chimici nel cervello nei pazienti affetti da condizioni ossessive.

I malati, dunque, possono sbarazzarsi dei pensieri ossessivi, aumentando il contenuto del GABA nell’ippocampo, ha spiegato il professore di Cambridge Michael Anderson.

I ricercatori sperano che i risultati del loro studio possano essere utilizzati nella pratica clinica ed essere di aiuto nel trattamento della sindrome ossessivo-compulsiva, dell’ansia, del disturbo da stress post-traumatico, della schizofrenia, della depressione e di altre malattie mentali, che si accompagnano al “flusso” di pensieri ossessivi.

 

Cultura e Società News Scuola Varie

Decolonizzare l’educazione attraverso l’arte

Un nuovo progetto europeo guidato dall’Università Iuav di Venezia, finanziato dal bando per progetti di cooperazione europea 2020 I dati sull’accesso all’educazione universitaria in Europa denotano una sottorappresentazione delle minoranze, in particolare di studenti con background migratorio di prima e seconda generazione, nonostante questi rappresentino uno dei segmenti più dinamici della popolazione scolastica in termini […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute Varie

Walter Ricciardi, tra 2 o 3 settimane lockdown generalizzato?

Domenica, un’ampia riflessione di Walter Ricciardi, direttore scientifico del Festival della Salute Globale (9 al 15 novembre 2020) assieme con Stefano Vella, su Covid19, vaccino e lockdown: “Sicuramente tutto il 2021 sarà un anno dedicato alla battaglia contro il virus. Sappiamo per certo che una pandemia finisce quando tutti i paesi del Mondo non registrano […]

Leggi tutto
Varie

Ripresa: serve più sostenibilità e rispetto dell’ambiente

Più sostenibilità e rispetto dell’ambiente per aumentare la resilienza dell’industria tricolore, ma senza un quadro normativo chiaro, l’Italia rischia di perdere il treno della ripresa A cura di Riccardo Porro, Chief Operations Officer di Cariplo Factory La pandemia da Coronavirus ha messo a nudo la fragilità del nostro modello di sviluppo economico rendendo evidenti due […]

Leggi tutto
News IN DIES