Meno diabete con gli omega-6

Uno studio internazionale ha mostrato che una dieta ad alta percentuale di acidi grassi polinsaturi omega-6 può ridurre significativamente il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2.

Questa meta-analisi, condotta dal dottor Jason Wu del  George Institute for Global Health di Sydney, in Australia, ha incluso 20 studi che hanno coinvolto 39.740 adulti di 10 paesi,seguiti per 40 anni.

Nei test preliminari di laboratorio, i ricercatori hanno valutato i livelli di due marcatori omega-6 fondamentali: l’acido linoleico e l’acido arachidonico, oltre ai tassi di diabete dei partecipanti.

Gli scienziati hanno scoperto che i soggetti con i più alti livelli di acido linoleico nel loro sangue avevano avuto una probabilità del 35% in meno di sviluppare il diabete di tipo 2, rispetto a quelli con il tasso più basso.

Al contrario, i livelli di acido arachidonico non avevano avuto un’associazione significativa con un rischio alto o basso di diabete.

Anche se studi recenti hanno suggerito che gli omega-6 potrebbero avere un effetto negativo sulla salute, causando l’infiammazione, che può aumentare il rischio di sviluppare diverse malattie croniche, altri hanno suggerito che si dovrebbe aumentare l’assunzione di acidi grassi polinsaturi  per migliorare la  salute.

Il corpo non è in grado di produrre gli omega-6, che si possono solo ottenere  da alcuni alimenti, tra cui l’olio di soia, l’olio di semi di girasole, l’olio di mais e un pugno di noci o semi oleosi.

I risultati della loro ricerca sono disponibili su The Lancet Diabetes & Endocrinology.

Lifestyle News Salute

Oltre 20 milioni di bambini nei paesi ricchi hanno livelli elevati di piombo nel sangue

Secondo l’ultima Report Card pubblicata ieri dal Centro di Ricerca UNICEF Innocenti, la maggior parte dei Paesi ricchi sta creando condizioni malsane, pericolose e nocive per i bambini di tutto il mondo. La Innocenti Report Card 17: “Luoghi e Spazi – Ambiente e benessere dei bambini” mette a confronto i risultati ottenuti da 39 Paesi […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Dopo la pandemia, prioritario riportare gli anziani a una vita sociale attiva

Dopo due anni di chiusure, gli ultimi mesi hanno visto una completa riapertura delle attività lavorative, scolastiche, sociali. Un processo che ha permesso alla popolazione di riprendere le normali attività, ma che spesso ha tenuto ai margini la popolazione anziana, caratterizzata da meno stimoli in tal senso e maggiormente preoccupata dai possibili effetti di un […]

Leggi tutto
Lifestyle News

I cittadini europei si rimettono in movimento

I cittadini europei si rimettono in movimento con l’XI edizione di Move Week, settimana per promuovere l’attività fisica e lo sport attraverso centinaia di eventi nei 38 Paesi coinvolti, dal 22 al 29 maggio. La settimana europea è promossa da Isca-International Sport and Culture Association, di cui Uisp è membro e capofila in Italia, con […]

Leggi tutto