D’estate aumentano i problemi di metabolismo

D’estate aumentano i problemi di metabolismo
Il 34% degli italiani è probabile che metterà su peso, ma non sempre solo per gli eccessi alimentari.
Certamente in estate siamo tutti più esposti a prender peso, sia perché durante le ferie siamo meno predisposti a seguire diete (solo il 32% di chi segue una dieta lo fa costantemente per tutto l’anno, secondo l’Osservatorio Fondazione ADI), sia perché in molti, con il grande caldo, rinunciano a molte delle proprie attività fisiche. – ha dichiarato Barbara Allegro, esperta di trattamenti del metabolismo – Ma sono pochi quelli che hanno pensato che una parte del loro problema potrebbe derivare da una disfunzione del metabolismo, che oltretutto in estate e con le alte temperature, può essere persino rallentato.”
“ Se è evidente che sospendere la dieta o l’attività fisica possa portare ad aumentare il peso, meno ovvio è che chi ha problemi per un metabolismo lento, in Estate rischia di mettere su chili a prescindere dal suo comportamento. Magari continua la dieta, continua l’0attività fisica ma i risultati sono lo stesso negativi.”
Solo il 25% di chi teme di mettere aumentare il girovita in estate ha fatto una verifica delle funzionalità del proprio metabolismo. E dire che si stima che il 70% della popolazione abbia almeno qualche sintomo.
Allora cosa fare? Prima di iniziare le ferie, è bene rivolgersi al medico per una verifica, sopratutto coloro che riscontrano alcuni segnali, come una forte stanchezza cronica, dolori muscolari, disturbi del sonno. O un peso che non riesce ad essere ridotto nonostante l’impegno.
Sono sopratutto le donne che riscontrano i maggiori problemi legati al Metabolismo, anche se a dire il vero questo deriva anche da una minore attenzione al problema da parte degli uomini.”
“ Il metabolismo certo dipende da molteplici fattori, quali l’età, il sesso, lo stress, la situazione ormonale. Ma è anche possibile riattivarlo, sia con piccoli accorgimenti alimentari e nello stile di vita, sia con metodi naturali e sedute specifiche. Questo permette non solo di perdere peso o di superare alcuni disturbi connessi, ma anche di mantenere i risultati nel tempo, cambiando il modo con il quale il nostro corpo “brucia” l’energia assunta per vivere.” – ha concluso Barbara Allegro di trattamentimetabolismo.com.
Ecco quindi alcuni consigli per una Estate che possa migliorare il metabolismo:
  1. E’ una ovvietà ma d’estate occorre bere e bere tanto. Ma oltre l’acqua è utile il The Verde, il Guaranà, oppure semplicemente peperoncino, caffè o cioccolato. E mangiare tanto pesce, che contiene Iodio. Ahimè occorre anche limitare l’alcool.
  2. Evitare assolutamente periodi anche brevi di digiuno. L’assenza di “carburante” complica molto la vita al nostro metabolismo
  3. Fare tanti spuntini, ovviamente a basso contenuto calorico, che però permetteranno al nostro corpo di mantenere il metabolismo sempre “sveglio”
  4. Fare un controllo della funzionalità della tiroide
  5. Fare una visita sulla funzionalità del proprio metabolismo presso uno studio specializzato.

Lifestyle News Salute

Andropausa, scoperta una nuova molecola anti-invecchiamento

Ad Abano Terme presentato un peptide inedito (un piccolo frammento di osteocalcina) che interesserà gli ultrasessantenni: un esercito di quattro milioni di maschi italiani è infatti colpito da bassa produzione di testosterone associata ad un quadro clinico caratterizzato da osteoporosi, sindrome metabolica e disturbi della sessualità. Il professor Carlo Foresta: “Gli autori della ricerca sostengono […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Il virus Sars-Covid viaggia nei nervi con dolori muscolari

Nella classifica delle ripercussioni post Covid, la voce dolore ricopre uno spazio importante: basti pensare che circa la metà dei pazienti che ha avuto l’infezione ha dovuto lottare contro i dolori muscolari, seguiti da cefalee acuto (6-21%), dolori toracico (2-21%), oculare (16%), mal di gola (5-17%) e addominale (12%). E ultimamente anche quelli che coinvolgono […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

La terza dose di vaccino porrà un probabile freno al Covid

TERZA DOSE DI VACCINO: L’IMPORTANZA E LA NORMALITA’ – I vaccini ci hanno permesso di superare una situazione di estrema gravità quale quella in cui ci aveva spinto la pandemia di Covid-19 nel 2020. Avendoli però sviluppati in poco tempo, la loro somministrazione è stata programmata in due dosi a intervalli di tempo ravvicinati. L’introduzione […]

Leggi tutto