La Repubblica Dominicana punta a diventare l’Hollywood dei Caraibi

La vegetazione lussureggiante, le spiagge di sabbia bianca e l’architettura coloniale della Repubblica Dominicana sono il set perfetto per serie televisive e produzioni cinematografiche. Il Governo, attraverso incentivi fiscali, mira a creare un polo di attrazione per l’industria cinematografica internazionale: una vera e propria Hollywood dei Caraibi.

Sia che si tratti di un film d’azione nella foresta o un thriller ambientato nell’oceano, la Repubblica Dominicana ha sempre l’ambientazione giusta. Lo scorso anno nel Paese sono state girate produzioni internazionali come la serie americana: xXx: il ritorno di Xander Cage, con protagonista Vin Diesel e Autobiografia di un finto assassino per Netflix. È stata girata anche la produzione inglese 47 metri con l’attrice Mandy Moore, che uscirà a metà giugno nelle sale americane.

Oltre ai lungometraggi, le produzioni televisive sono ormai di casa in Repubblica Dominicana: la versione turca della serie Survivor si è spostata dalle Filippine a Samanà e la versione greca della stessa serie è passata dalla Patagonia argentina al nord della Repubblica Dominicana, mentre la versione svedese di The Bachelor ha scelto come location Punta Cana.

Nel 2016 sono state girate in totale 20 pellicole nazionali e 45 produzioni cinematografiche straniere, inclusi lungometraggi, documentari e reality show, contribuendo con 86,6 milioni di dollari all’economia del Paese e supportando 4.000 nuovi posti di lavoro.

Sebbene già negli anni Settanta il Paese sia stato utilizzato come location per girare le scene del film Il padrino II, così come alcune scene di Il salario della paura e Apocalipse Now, è del 2010 la prima legge che stabilisce il rimborso in crediti fiscali del 25% di tutte le spese per le produzioni cinematografiche superiori ai 500.000 dollari, così come l’esenzione delle tasse per il trasporto della strumentazione audiovisiva. Un’oscura verità, girato nel 2011 con protagonista Andy Garcia, è stato il primo film in cui questa legge è stata applicata.

Grazie a questi incentivi, l’incremento dell’industria cinematografica ha dato un nuovo impulso all’offerta accademica del Paese con nuovi programmi di formazione e nuovi corsi di laurea in Cinema e Comunicazione presso l’Istituto Tecnologico di Santo Domingo e nelle principali università statali.

nave
Cultura e Società News Viaggi

Crociere in ripresa

Nel corso della stagione estiva 2021, MSC Crociere ha movimentato in Italia circa 1 milione di crocieristi, effettuando oltre 400 scali in 14 porti della Penisola, dove ha impiegato ben 8 navi sulle 11 già entrate in servizio dopo il lockdown, su un totale di 19 che compongono attualmente la sua flotta, tra le più […]

Leggi tutto
Cultura e Società News Scuola

Back to school, torna la febbre per le figurine

Con la riapertura delle scuole, tornano le sane abitudini di sempre, come lo storico «ce l’ho, ce l’ho, manca» dello scambio di figurine. Artonauti, con la sua terza edizione Tutto Mondo, ha pensato anche a questo: dopo l’incredibile successo della prima collezione e del secondo album dedicato al primo Novecento, con questa terza collezione gli […]

Leggi tutto
Cultura e Società News Scuola

“Kid Design Week” a Terni, in Umbria, dal 4 al 10 ottobre 2021

Si terrà a Terni, in Umbria, dal 4 al 10 ottobre 2021 la 1° edizione del “Kid Design Week”, il festival sul segno grafico infantile, rivolto ai bambini e agli adulti che vogliono Ri-trovare la parte di sé più creativa e aperta all’inverosimile e alla sperimentazione. Sette giorni fuori dalle righe in cui sperimentare, incontrare, […]

Leggi tutto