Chi fa esercizio fisico, vive di più

Una nuova ricerca condotta dagli scienziati della Brigham Young University nello Utah (Stati Uniti) ha trovato che si ritardare un tipo di invecchiamento, che avviene all’interno delle nostre cellule, facendo molto esercizio fisico.

Lo studio ha scoperto che le persone che di solito hanno alti livelli di attività fisica hanno telomeri significativamente più lunghi di quelle che conducono uno stile di vita sedentario.

Tuttavia, le persone con mobilità limitata o gli anziani, non possono eseguire questo tipo di attività fisica in modo regolare.

Un nuovo studio potrebbe aver trovato la soluzione anche a questo.

I ricercatori del Salk Institute for Biological Studies in California hanno creato la “pillola del fitness” , che per mezzo di un composto chimico è in grado di attivare un gene normalmente stimolato dall’attività fisica.

Si è constatato che questo farmaco può imitare i benefici dell’esercizio fisico, come ad esempio provocare una maggiore resistenza o bruciare i grassi.

Lo studio pubblicato sulla rivista Cell Metabolism dice che durante l’esercizio fisico si attiva un gene chiamato PPRAD.

I ricercatori hanno lavorato in modo da attivare il gene nei topi sedentari con un composto chimico, senza attività fisica.

Per questo hanno sviluppato la molecola GW1516, che è riuscita a far bruciare il grasso ai roditori.

Anche se il composto chimico è stato testato nei roditori, i ricercatori sono fiduciosi che in futuro potrà essere utilizzato negli esseri umani.

Lifestyle News Salute

Disturbi del sonno: 1 italiano su 4 dorme male

In Italia ben 12 milioni di persone soffrono di disturbi del sonno: difficoltà di addormentamento, frequenti risvegli durante la notte, risvegli precoci la mattina e difficoltà di riprendere sonno. Secondo i recenti dati dell’Associazione Italiana per la Medicina del Sonno (AIMS), nel nostro Paese circa 1 adulto su 4 soffre di insonnia cronica o transitoria. […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Astenia primaverile, come gestirla ai tempi del coronavirus

Siamo in piena primavera, in questo periodo dell’anno normalmente avvertiamo un senso di stanchezza, mancanza di energia o apatia, si tratta della temuta “astenia primaverile”, che quest’anno potrebbe essere più dura da affrontare a causa della pandemia. È stato un anno difficile per tutti, la maggior parte di noi nota un senso di spossatezza che […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Dalla vitamina B l’energia extra per sostenere il nostro organismo

Dopo lo stallo degli ultimi mesi il nostro organismo chiede sostegno. Inattività prolungata, isolamento e situazioni di stress, uniti al cambio di stagione, sono tutti fattori che concorrono a farci sentire stanchi e affaticati e, per superare al meglio questo momento, possono darci una mano gli integratori alimentari, in particolare quelli a base di vitamina […]

Leggi tutto
News IN DIES