Apre NYC Ferry con la prima tratta verso la spiaggia di Rockaway

Il sindaco di New York City, Bill De Blasio ha annunciato che il nuovo servizio di traghettiNYC Ferry sarà inaugurato 1° maggio, un mese in anticipo rispetto a quanto precedentemente annunciato, con l’attivazione della Rockaway Route, che connetterà via mare la famosa spiaggia di Rockaway, nel Queens, con Manhattan e Brooklyn. Il tragitto prevede tre fermate, Wall Street/Pier 11, Brooklyn Army Terminal e Rockaway, per un tempo di percorrenza totale di 1 ora.

Il 1° maggio entrerà anche nel circuito NYC Ferry la tratta già esistente sull’East River (oggi conosciuto come East River Ferry), che connette diversi punti di Manhattan, Brooklyn e Queens. L’espansione del servizio proseguirà nel 2017 con l’apertura, il 1° giugno, della South Brooklyn Route, con fermate a Bay Ridge, Sunset Park, Red Hook e Brooklyn Bridge Park, e ad agosto dell’Astoria Route, che connette Manhattan con i quartieri di Astoria e Long Island City. Nel 2018, invece, saranno inaugurate la Lower East Side Route, con numerose fermate a Manhattan lungo l’East River fino a Long Island City, e la Soundview Routes, che permette di raggiungere il Bronx.

Con 20 imbarcazioni e 22 punti d’approdo dislocati per New York City, NYC Ferry offrirà a turisti e newyorkesi un nuovo modo per spostarsi in città. Ogni traghetto avrà una capacità di 150 persone e sarà provvisto di wifi. Il costo del biglietto sarà pari a quello della metropolitana, $2.75, incluso il trasferimento gratuito alle altre tratte del sistema. Il servizio NYC Ferry è operato daHornblower.

L’apertura della Rockaway Route di NYC Ferry consentirà di raggiungere con più facilità la spiaggia di Rockaway Beach, la più grande della città, che aprirà per la stagione estiva a partire dal weekend del Memorial Day.

Rockaway Beach, celebrata dai Ramones nell’omonima canzone del 1977, è la meta perfetta per una giornata di sole e sport senza lasciare la città. E’ la destinazione più amata dai newyorkesi per il surf: Beach 67 e Beach 87 sono infatti le uniche due spiagge nei cinque distretti con onde adatte a praticare questo sport. Attorno al Rockaway Beach Surf Club, locale vivace frequentato da hipster e surfisti, si trovano diverse scuole di surf come Boarders Surf Shop e Skudin Surf, che offrono lezioni e noleggio attrezzatura. Per gli sportivi, sono inoltre a disposizione numerosi campi da beach volley e basket, biciclette a noleggio per muoversi sul lungomare e aree giochi per bambini.

Il quartiere è pieno di locali e ristoranti, dove godersi un buon pranzo o uno spuntino prima di rituffarsi in acqua. Dalla cucina messicana di Tacoway Beach, a quella tradizionale americana con hamburger e patatine fritte al Rippers, dalla cucina russa da Uma’s a quella thailandese daThai Rock. Ce n’è davvero per tutti i gusti.

Cultura e Società News

Trauma della guerra sui minori: convegno Telefono Azzurro a Varsavia

Il 27 maggio a Varsavia si terrà il convegno “Come garantire e promuovere la salute mentale durante la guerra: valutare e rispondere all’impatto del trauma attraverso lo sviluppo del bambino e dell’adolescenza”, organizzato da Telefono Azzurro e Fondazione Child, in collaborazione World Psychiatric Association per discutere della guerra in Ucraina e dei bambini e adolescenti […]

Leggi tutto
Cultura e Società News Scuola

Il bullismo a scuola è un fenomeno rischioso

Le ragazze e i ragazzi con disabilità hanno maggiori probabilità dei loro coetanei di subire violenze, abusi sessuali e bullismo nelle scuole, a casa e nelle istituzioni dell’Unione europea. È fondamentale quindi creare ambienti educativi democratici liberi da bullismo, equi ed inclusivi nei confronti della disabilità. Una delle cinque priorità della terza strategia del Consiglio […]

Leggi tutto
Cultura e Società News

1 studente su 10 verso un’università “telematica”

Post diploma, 1 studente su 10 verso un’università “telematica”.  Il motivo? Non solo Dad: costi inferiori e flessibilità fanno la differenza A segnalarlo l’Osservatorio “Università telematiche” di Skuola.net e CFU – Centro Formativo Universitario. L’e-learning, dopo l’esperienza della pandemia, acquista sempre più punti agli occhi degli studenti. Da una parte, gli universitari fanno fatica a […]

Leggi tutto