Italiani al volante: disciplinati, ma solo in teoria

Gli italiani al volante sono disciplinati in teoria, ma velocisti e senza cinture nella pratica

Una ricerca promossa da QUIXA sul tema della sicurezza stradale ha trovato che il 72% dei guidatori dichiara di rispettate rigidamente tutte le norme stradali, ma indagando poi sui singoli comportamenti adottati al volante, la realtà si rileva essere differente.

 

·         La metà degli intervistati supera i limiti di velocità (51%) o viaggia sul sedile posteriore senza allacciare la cintura (50%).

·         Quattro automobilisti su 10 (42%) non rispettano le distanze di sicurezza.

·         Il 41% degli italiani confessa di non seguire sempre in maniera corretta le norme prescritte per trasportare i bambini, mettendo a rischio la sicurezza dei più piccoli.

·         Si attesta intorno al 30% il parcheggio fuori dagli spazi consentiti, che può creare disagio o rischio per la circolazione.

·         l’uso del telefonino senza vivavoce o auricolare viene ammesso solo dal 23,5% degli italiani.

·         Il 23% degli intervistati confessa di sorpassare dove non è consentito,

·        il 17% viaggia senza cintura allacciata sui sedili anteriori.

Cultura e Società News

#InTransito: a Roma Tiburtina mostre d’arte sull’esperienza del viaggio

A Roma Tiburtina, dal 6 al 12 dicembre 2021, dalle 13 alle 19, torna #InTransito – esperienze creative. Per questa seconda edizione il tema guida è “Viaggiare in Italia e in Europa in modo sostenibile, creativo ed inclusivo”. L’evento è prodotto dall’associazione culturale Music Theatre International in collaborazione con Grandi Stazioni Retail e con il […]

Leggi tutto
Cultura e Società News

Proteggersi dalla morte: alle origini delle vaccinazioni

Proteggersi dalla morte: alle origini delle vaccinazioni Edito da Scholé, in libreria il saggio di Edward Jenner con un’ introduzione, tra storia e scienza, del filosofo Antiseri “…Ma noi ci veggiamo distruggere da un morbo spopola­tore; e lungi dall’opporvi un’opportuna difesa, non facciamo che vilmente presentare il collo al giogo di questo tiranno. A che […]

Leggi tutto
Cultura e Società News Scuola

Università di Torino: disponibilità ad accogliere studentesse e studenti afgani

Dall’iscrizione gratuita ai singoli corsi fino alle borse di studio e di ricerca, l’Ateneo amplia il ventaglio di supporti già a disposizione degli studenti rifugiati e richiedenti asilo confermando l’intenzione di volere essere ancora più inclusivo A seguito dell’emergenza umanitaria in Afghanistan, l’Università di Torino ha prontamente risposto all’appello della rete internazionale SAR (Scholars at […]

Leggi tutto