Occhi: il glaucoma è una malattia subdola e inizialmente silenziosa

Dal 12 al 18 marzo 2017 con iniziative in circa 90 città italiane si celebra la Settimana mondiale del glaucoma, per sensibilizzare su una patologia subdola che inizialmente non presenta alcun segno. Sul sito dell’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità si possono trovare tutte le iniziative prese in Italia per contrastare quella che è la causa più diffusa di perdita della vista. A livello mondiale, il 12 marzo si celebra la Giornata mondiale del glaucoma.

ll glaucoma è una malattia che colpisce gli occhi e solitamente è caratterizzata dall’aumento patologico della pressione intraoculare.

E’ la seconda causa di cecità nel mondo e 4,5 milioni di persone già soffrono di questa patologia oggi. Gli esperti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) dicono che essa colpirà 11 milioni di persone entro il 2020.

In Italia, si stima che la malattia colpisca circa un milione di persone, ma la metà di esse non ne sarebbe a conoscenza, perché non effettua visite oculistiche periodiche complete.

La maggior parte delle persone colpite dalla patologia non ha sintomi all’inizio. Quando un individuo colpito si accorge dell’esistenza di un problema agli occhi è già iniziata una perdita progressiva della visione periferica.

Nel glaucoma cronico non è comune l’insorgenza del dolore, mentre il glaucoma acuto può causarlo.

Ci sono diversi tipi di glaucoma, infatti, ognuno dei quali ha una diversa origine ed evoluzione, per cui una definizione generale potrebbe non essere applicabile a tutte le forme di malattia.

Nella maggior parte dei casi il glaucoma è ad angolo aperto.

Il glaucoma cronico ad angolo aperto rappresenta circa l’80% dei casi. Si verifica in seguito a un ostacolo che incontra l’umor acqueo nel suo defluire.

Il glaucoma acuto ad angolo chiuso, invece, consiste in un rapido aumento della pressione intraoculare che può portare alla cecità in breve tempo.

occhio
Lifestyle News Salute

Sindrome di Adie, quando le pupille si dilatano

Le pupille, ovvero la parte nera al centro dell’occhio, sono controllate dai muscoli dell’iride (la zona pigmentata) che, a sua volta, dipende dal sistema nervoso autonomo. Il fenomeno avviene per regolare la quantità di luce che entra nell’occhio: si dilatano se siamo al buio e si restringono negli ambienti molto luminosi. Sebbene con l’età tenda […]

Leggi tutto
Assistenza infermieristica - Theresa Brown
Lifestyle News Salute Tecnologia

Infarto: salvare vite con i droni negli ospedali italiani

Ogni anno in Italia 150mila persone sono colpite da infarto: di queste 25mila muoiono prima di arrivare in ospedale a causa dei ritardi nelle operazioni di soccorso. Vite che potrebbero essere salvate se solo si riuscisse a prestare loro le cure necessarie in tempi rapidi. Una “strage” che secondo VISIONARI NO PROFIT – associazione per […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Covid e cure domiciliari

L’aumento dei contagi nelle ultime settimane ha posto nuovamente tanti pazienti di fronte alle difficoltà di gestire l’infezione da SARS-CoV-2 a domicilio. I sintomi generalmente lievi che caratterizzano i pazienti vaccinati colpiti dalla variante Omicron hanno moltiplicato il numero dei soggetti a cui prestare attenzione, molti dei quali cercano la gestione migliore per la propria […]

Leggi tutto