Cuffia permette di comunicare a pazienti affetti dalla sindrome locked-in

La medicina sta facendo passi incredibili. Dei pazienti con la sindrome locked-in, o sindrome del chiavistello, totalmente paralizzati e incapaci di parlare, sono stati in grado di comunicare con i medici e i familiari tramite una speciale cuffia, in grado di leggere i pensieri nel cervello.

Lo studio fatto su una piccola scala di soli quattro pazienti, affetti da sclerosi laterale amiotrofica, è stato effettuato nell’Università di Tubinga in Germania.

Il sistema realizzato da Niels Birbaumer e dai suoi colleghi del Wyss Center for Bio and Neuroengineering di Ginevra, in Svizzera, ha permesso di decifrare i pensieri, almeno quando i pazienti coinvolti avrebbero dovuto rispondere con un ‘sì’ o un ‘no’ a semplici domande.

La cuffia utilizza un sistema denominato fNIRS (Spettroscopia funzionale nel vicino infrarosso). La luce infrarossa viene utilizzata per rilevare il flusso di sangue nel cervello e i neuroscienziati usando un test con domande a cui i pazienti dovevano rispondere con ‘sì’ o ‘no’, sono riusciti a decifrare le risposte, tramite il sistema che rilevava quale flusso sanguigno segnalasse il ‘sì’ o il ‘no’.

Una volta che il team dello studio, apparso sulla rivista “PLOS Biology”, era soddisfatto, con una precisione del 70%, in ciascuna delle tre donne e nell’uomo coinvolti, ha effettuato semplici conversazioni con i pazienti.

Il passo successivo per Niels Birbaumer, il neuroscienziato autore leader dello studio, è quello di lavorare su un sistema di comunicazione che utilizzi la cuffia di telerilevamento del cervello per consentire alle persone affette da sindrome locked-in di parlare, ad esempio come Jean-Dominique Bauby, che, muovendo la sola palpebra sinistra, l’unico ,mvimento che gli era rimasto dopo un ictus, era riuscito a dettare, parola per parola, i suoi pensieri, tanto da riuscire a scrivere il libro ‘Lo scafandro e la farfalla’.

La cuffia, in futuro, potrebbe dare ai pazienti completamente paralizzati la possibilità di comunicare in modo significativo.

Lifestyle News Salute

Si può parlare di endometriosi a scuola

Una lezione interattiva e coinvolgente per avere maggiore consapevolezza del proprio corpo e informarsi sull’endometriosi, una malattia che colpisce molte donne (circa 3 milioni in Italia), talvolta fin dall’adolescenza, ma che è ancora difficile da diagnosticare. È il progetto “COMPREND-ENDO” dedicato alle ragazze della terza, quarta e quinta superiore delle scuole di tutta Italia dalle […]

Leggi tutto
Lifestyle Moda News

Calzature e accessori: in corso l’Expo Riva Schuh & Gardabags a Riva del Garda

Caratterizzata da un’offerta ampia e internazionale, Expo Riva Schuh & Gardabags è pronta a riunire nella sua prossima edizione fisica -in programma da sabato 15 a martedì 18 gennaio al quartiere fieristico di Riva del Garda (TN)- l’eccellenza dei settori della calzatura e dell’accessorio. Un segnale forte per l’intero comparto che, nonostante le difficoltà del […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Le cellule staminali sono una risorsa inestimabile

Ancora una conferma dalla scienza sull’utilizzo delle cellule staminali in medicina che rappresentano una risorsa inestimabile ed in fase di pieno sviluppo dimensionale a livello internazionale. Le cellule staminali mesenchimali MSC sono cellule multipotenti con una spiccata capacità differenziata e replicativa. Le MSC sono presenti in diversi distretti biologici del nostro corpo ma il cordone […]

Leggi tutto