Giornata Internazionale dell’Orgasmo: il mistero è donna

Fare l’amore e non la guerra, si potrebbe dire, rispolverando uno slogan tanto di moda decenni fa. Il 21 dicembre è stata la Giornata Internazionale dell’Orgasmo. L’associazione Global Orgasm for Peace ha invitato milioni di persone a fare l’amore.

Lanciata, nel 2006, la Giornata Internazionale dell’Orgasmo, auspica che un orgasmo globale di milioni di persone, che fanno l’amore nello stesso tempo, possa modificare il campo di energia della terra e di conseguenza ridurre il livello di aggressività e di violenza.

Secondo il Global Orgasm, ogni giorno sulla terra ci sono quasi 2,5 miliardi di orgasmi, che corrispondono a quasi 100 milioni orgasmi ogni ora o a 1,5 milioni di orgasmi al minuto. I greci avrebbero la maggior parte dei rapporti sessuali all’anno, seguiti dai brasiliani. All’ultimo posto di questa classifica ci sarebbero i giapponesi.

Per questa giornata dedicata all’orgasmo, è stato scelto il 21 dicembre, perché questo giorno è anche il giorno del solstizio d’inverno con la notte più lunga dell’anno.

Dal punto di vista linguistico, il termine orgasmo viene dal greco “orga” e significa semplicemente “essere pieno di ardore”. Dal punto di vista fisico, l’orgasmo si verifica improvvisamente dopo un periodo di intensa eccitazione causata dall’attività sessuale, dalla stimolazione sensoriale e non solo. A livello fisiologico, l’orgasmo provoca contrazioni vaginali, nelle donne, e l’eiaculazione nei maschi. A livello biologico, l’orgasmo permette al cervello di secernere la dopamina e le endorfine, gli ormoni del piacere.

Quest’anno, l’appuntamento è stato anche un momento per riflettere sui misteri dell’orgasmo femminile e sulle sue difficoltà.

Sull’anorgasmia, ad esempio, ossia sulla mancanza di orgasmo nelle donne. Secondo un sondaggio condotto nel 2006, quasi tutte le donne che hanno mancanza di orgasmo, durante il rapporto sessuale, non hanno alcuna difficoltà a sperimentarlo, praticando la masturbazione.

Un’inchiesta svolta nel 2014 ha trovato che un terzo delle donne non ha provato piacere durante l’ultimo rapporto sessuale, rispetto ai quasi 9 su 10 uomini. E il 7% delle donne ha ammesso di non aver mai raggiunto un orgasmo nella vita.

Cultura e Società News

Mestieri artigiani: opportuntà di riscatto, integrazione, rinascita

ARTIGIANATO E PALAZZO porta all’attenzione il valore dell’artigianato come opportunità di riscatto sociale e lo fa accogliendo, anche in questa XXVIII edizione, alcune cooperative artigiane a valenza sociale che, attraverso percorsi formativi, aiutano persone in difficoltà a reinserirsi nella collettività. “Il lavoro manuale ha una funzione sociale perché connette le persone alla società, integra individui […]

Leggi tutto
Lifestyle Moda

Moda: l’Università Iuav di Venezia a sostegno dell’Ucraina

La moda come forza di pacificazione sociale è in grado di mediare i conflitti e immaginare un futuro oltre la crisi. Nell’ambito delle attività svolte dall’Università Iuav di Venezia a sostegno dell’Ucraina, nasce la collaborazione a Hope Fashion, progetto promosso da Confindustria Ucraina, Consolato Onorario delle Tre Venezie e Fondazione Hope. Si tratta di un’occasione […]

Leggi tutto
medici
Lifestyle News

Salute mentale: la chiave di successo per gestire un’azienda

Un nuovo studio di SumUp ha chiesto a 510 imprenditori italiani quali siano le più grandi sfide che affrontano nella gestione di un business. Dato che quasi l’8% degli imprenditori ha sottolineato come mantenere una buona salute mentale è la parte più difficile di gestire un’azienda, abbiamo chiesto a uno psicoteripista che consigli darebbe agli […]

Leggi tutto