Anziani e demenza: i videogiochi sono utili

I ricercatori dell’Università di Sydney, in Australia, hanno scoperto che è possibile rimandare l’inizio della demenza senile attraverso giochi sul computer.

Esaminando più di venti anni di studi, 17 pubblicazioni e 700 casi di anziani, gli scienziati hanno rilevato gli effetti benefici dei videogiochi.

Le conclusioni della loro analisi, pubblicata nell’American Journal of Psychiatry  mostrano infatti che giocando con parsimonia in alcuni giochi sul computer si possono stimolare le capacità cognitive degli anziani e consentire loro di mantenere così la loro memoria e attenzione.

Nei pazienti con danno cognitivo lieve, che è uno dei principali fattori di rischio di demenza, i videogiochi permettono non solo di mantenere la memoria, ma anche di migliorare l’umore e la percezione della qualità della vita.

“Il nostro lavoro dimostra che l’esercizio del cervello può mantenere o addirittura migliorare le facoltà tra gli anziani ad alto rischio di declino cognitivo”, ha spiegato il leader dello studio, il dottor Amit Lampit.

Tuttavia, la ricerca dice che la formazione del cervello dopo l’inizio della malattia non può prevenire la sua progressione e ha invitato ad allenare il cervello regolarmente, per una possibile prevenzione.

Lifestyle News Salute

Gli anziani continuano a pagare il prezzo più alto in termini di salute

L’URGENZA POST-COVID: LA GESTIONE DELLE MALATTIE CRONICHE NELL’ANZIANO. I VACCINI PER GLI OVER 65 – La vaccinazione della popolazione italiana contro il Covid-19 prosegue con numeri significativi. Tuttavia, si sta presentando il conto della trascuratezza avvertita da molti pazienti, soprattutto anziani, nei programmi di prevenzione e cura delle malattie croniche. “Urge ripartire con i percorsi […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Praticare yoga fa bene alla vita sessuale

In occasione della Giornata Internazionale dello Yoga, che si celebrerà il 21 giugno, MioDottore – piattaforma leader nella prenotazione online di visite mediche e parte del gruppo Docplanner – ha coinvolto una delle sue esperte, la Dottoressa Jole Rosafio, psicologa che ha aderito al progetto di video consulenza online attivato dalla piattaforma, per indagare come […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Pandemia: impennata prime mestruazioni già in terza elementare

Tra i cambiamenti che stiamo ereditando dal Covid, ce n’è uno che riguarda direttamente le giovanissime che si ritrovano a dover gestire le mestruazioni fin dalla terza elementare. Ben due studi, condotti in Italia, confermano questa nuova tendenza che ha visto raddoppiare i casi di pubertà precoce rispetto all’anno precedente. Per intervenire tempestivamente e nel […]

Leggi tutto
News IN DIES