L’uomo nudo tra Google, Apple, Facebook e Amazon

La maggior parte della gente non se ne rende conto. Con la nuova tecnologia, gli smartphone, i computer, la Rete, i social network, gli acquisti online… forniamo, talora quotidianamente, una mole incredibile di dati su di noi. Sono dati, che una volta assemblati possono essere utilizzati per manipolare e persuadere.

Queste informazioni che ciascuno fornisce sono chiamate i Big Data. Li detengono Google, Apple, Facebook e Amazon, i giganti del digitale che succhiano miliardi di dati della nostra vita attraverso internet, gli smartphone e i dispositivi connessi.

Il controllo delle nostre esistenze si verifica a tutto vantaggio di una nuova oligarchia mondiale. Per i big data la democrazia è obsoleta, come pure i suoi valori universali. È un’inedita dittatura che ci minaccia: una Big Mother ancor più terrificante del Big Brother.

Se li lasciamo fare diventeremo domani “uomini nudi”, senza memoria, programmati, sotto sorveglianza. È ora di agire.

Se ne parla in un libro pubblicato da Damiani editore. Il volume, intitolato “L’uomo nudo”, è scritto da Dugain Marc, Labbe Christophe ed è disponibile nelle librerie a 17 euro.

Cultura e Società News

Premio “in rosa”, dedicato alla scrittura femminile

GIUDITTA avanzamento di idee, l’Associazione culturale senza scopo di lucro costituita nel 2017 ad Alessandria come volontariato culturale con lo scopo di valorizzare la scrittura femminile, presenta l’appuntamento con il suo Premio letterario nazionale. Un evento molto atteso che, a causa delle restrizioni in materia COVID 19, non si è potuto svolgere in forma pubblica […]

Leggi tutto
Cultura e Società Intrattenimento News

I migliori portfolio fotografici: manifestazione itinerante al via

Riparte per la sua XIX edizione “Portfolio Italia”, l’unica rassegna itinerante a livello mondiale che, attraverso una serie di tappe in tutta Italia, da maggio ad ottobre, tocca le più importanti manifestazioni nazionali di fotografia caratterizzate da incontri di lettura di portfolio. Ideata nel 2004 dalla FIAF, Federazione Italiana Associazioni Fotografiche, associazione senza fini di […]

Leggi tutto
Cultura e Società News

Greenpeace Francia, i giganti russi nelle attività eco-compatibili dell’Unione Europea

Un’indagine di Greenpeace Francia svela come i giganti russi degli idrocarburi Gazprom e Lukoil e l’azienda nucleare di stato russa Rosatom abbiano influenzato la definizione della cosiddetta “Tassonomia verde”, un elenco delle attività definite come eco-compatibili – e dunque finanziabili – dall’Unione Europea. La ricerca di Greenpeace Francia rivela che le aziende energetiche russe hanno […]

Leggi tutto