Perugia: Festival Internazionale del Cinema Sociale sostenuto da Banca Etica

Banca Etica sostiene il Festival Internazionale del Cinema Sociale di Perugia in programma dal 2 all’8 ottobre 2016 (www.persofilmfestival.it).

Il Festival – alla sua seconda edizione – è nato da un progetto della Fondazione La Città del Sole, Onlus attiva dal 1998 nel campo della salute mentale, socia e cliente di Banca Etica.

“Siamo orgogliosi di sostenere la nascita di eventi culturali affini alla nostra missione, come il PerSo Film Festival, capaci di sensibilizzare su tematiche sociali cruciali come la salute mentale, le migrazioni, il carcere”, dice il direttore della filiale di Banca Etica a Perugia, Leonardo Stella.­­­­­

Nell’ambito del Festival Banca Etica parteciperà all’incontro intitolato “Attività culturale e progettazione sociale: forme innovative di finanziamento” con interventi del vicedirettore di Banca Etica, Nazzareno Gabrielli e di esponenti dell’assessorato alla cultura dell’Umbria e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. L’appuntamento è per giovedì 6 ottobre dalle 9,30 al cinema Mèliés.

Banca Etica è nata alla fine degli anni ’90 da un forte movimento popolare di cittadini e organizzazioni della società civile che ripudiavano le banche armate o dedite ad attività speculative che arricchiscono pochi danneggiando soprattutto le persone più fragili. Banca Etica utilizza i risparmi che le vengono affidati per dare credito a chi opera nel Terzo Settore e alle imprese dell’economia solidale.
Nei suoi primi 15 anni di attività (1999-2014) Banca Etica ha erogato circa 2 miliardi di finanziamenti ad alto impatto sociale, così suddivisi:

32% a imprese che lavorano nell’ambito dei servizi sociosanitari ed educativi e dell’inserimento lavorativo dei soggetti fragili ;
27% a favore di progetti per la promozione della qualità di vita tramite cultura e sport;
21% finanziamenti a famiglie e persone fisiche
10% per la tutela dell’ambiente e la produzione di energia da fonti rinnovabili
10% per la cooperazione internazionale

Banca Etica sta inoltre sperimentando – in collaborazione con Produzioni dal Basso – piattaforme dicrowdfunding: una nuova forma di finanziamento collaborativo per sostenere iniziative culturali e di impegno civile e sociale. Con questo sistema, dal 2014, sono stati finanziati 38 progetti per un totale di 240.000 euro raccolti con il coinvolgimento di oltre 1500 persone partecipanti.

Banca Etica è la prima e tutt’ora unica banca italiana interamente dedita alla finanza etica, offre servizi bancari e finanziari su tutto il territorio nazionale attraverso una rete di filiali, banchieri ambulanti e grazie ai servizi di home e mobile banking. Banca Etica raccoglie il risparmio di organizzazioni e cittadini responsabili e lo utilizza interamente per finanziare progetti finalizzati al benessere collettivo. Dalla nascita nel 1999 a oggi Banca Etica è cresciuta costantemente e ha erogato crediti per oltre 2 miliardi di euro a sostegno di oltre 25 mila iniziative di organizzazioni, famiglie e imprese nei settori della cooperazione sociale, cooperazione internazionale, cultura e qualità della vita, tutela dell’ambiente, diritto alla casa, legalità. Nel 2014 Banca Etica ha aperto la sua prima filiale all’estero, a Bilbao in Spagna.

Cultura e Società Intrattenimento News

Palazzo di Varignana: cinque serate di incontro tra musica, sapori del territorio e benessere

La musica cura l’anima e alleggerisce lo spirito: dal desiderio di condivisione di un’esperienza unica nasce il Varignana Music Festival, giunto quest’anno alla sua ottava edizione. Dedicato a tutti coloro che amano la musica dal 29 giugno al 7 luglio 2022, Palazzo di Varignana ospiterà la kermesse di musica classica en plein air, un’occasione per […]

Leggi tutto
Cultura e Società News Scuola

l’Università Europea di Roma, tra gli atenei più focalizzati all’inserimento nel mondo del lavoro

È stato divulgato lo scorso 16 giugno il Rapporto annuale realizzato dal Consorzio AlmaLaurea sulla ‘Condizione occupazionale dei Laureati’; l’indagine si focalizza sull’analisi delle performance formative di circa 660.000 laureati – di primo e secondo livello – in Italia. I risultati avvalorano per il terzo anno consecutivo la qualità del Job Placement, l’efficacia dei servizi […]

Leggi tutto
News Notizie

India, prospettive positive per il settore farmaceutico

A cura di Veronique Erb, Portfolio Manager Emerging Markets, RBC Global Asset Management Il governo indiano si sta adoperando per ampliare la copertura e l’accessibilità della sanità alla popolazione, ad esempio offrendo un’assicurazione sanitaria gratuita per le famiglie a reddito inferiore. Per stimolare gli investimenti, il governo ha introdotto diversi programmi per ridurre la dipendenza […]

Leggi tutto