Mangiare meno carne per prevenire l’Alzheimer

Chi segue le diete tradizionali di paesi come Giappone, India e Nigeria, che hanno un contenuto più basso di carne della dieta occidentale, può ridurre significativamente il suo rischio di sviluppare il morbo di Alzheimer, secondo un nuovo studio.

Globalmente, circa 42 milioni di persone ora hanno demenza, morbo di Alzheimer come il tipo più comune di demenza. Tariffe del morbo di Alzheimer sono in aumento in tutto il mondo.

I più importanti fattori di rischio sembrano essere legati alla dieta, soprattutto al consumo di carne, dolci e grassi prodotti lattiero-caseari.

Ad esempio, quando il Giappone è passato dalla dieta giapponese tradizionale alla dieta occidentale, i tassi di malattia di Alzheimer sono passati dall’1 per cento del 1985 al 7 per cento del 2008.

Frutta, verdura, cereali, latticini a basso contenuto di grassi, legumi e pesce sono associati con la riduzione del rischio di .

Il nuovo studio è stato condotto in 10 paesi, Brasile, Cile, Cuba, Egitto, India, Mongolia, Nigeria, Corea del sud, Sri Lanka e Stati Uniti.

E’ emerso che c’era stata una prevalenza alimentare di prodotti di carne o un animale cinque anni prima dell’insorgenza del morbo di Alzheimer.

“Ridurre il consumo di carne potrebbe significativamente ridurre il rischio di sviluppare il morbo di Alzheimer quello di avere diversi tumori, il diabete mellito, l’ictus e la malattia renale cronica”, dice la ricerca pubblicata sul ‘Journal of American College of Nutrition’.

“Anche se la dieta mediterranea tradizionale dimezza il rischio di avere il morbo di Alzheimer, rispetto alla dieta occidentale, le diete tradizionali di paesi come India, Giappone e Nigeria, con il consumo di carne molto basso, sono associate con una riduzione supplementare del 50 per cento del rischio di morbo di Alzheimer”, ha spiegato lo studio.

Lifestyle News Salute

Per sapere quanto soffriamo, basterà un prelievo del sangue

A chi soffre di dolore cronico smetteremo a breve di chiedere “Ma quanto ti fa male?”. A questa risposta, ci hanno pensato i ricercatori italiani che dopo anni di studio, hanno avuto le conferme scientifiche(1-2) dal primo biomarker al mondo (MLM, Mu-Lympho-Marker) che permette di individuare l’esistenza e la prima scala di intensità del dolore […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Antibiotico-resistenza, nuove soluzioni

OLTRE LA PANDEMIA: LE NUOVE MINACCE VIRALI E BATTERICHE – Le infezioni virali e batteriche sono molteplici e minacciano la salute globale anche in un futuro post-pandemico. A preoccupare sono soprattutto le malattie causate da batteri multiresistenti agli antibiotici, a cui si rivolgono costantemente gli sforzi delle organizzazioni nazionali e internazionali (OMS, OCSE, CDC, ECDC, […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Dormire a sufficienza è vitale per la salute

Dormire è considerato un lusso nella società moderna. Infatti, diversi fattori tra cui il rumore, l’inquinamento visivo e lo stress impediscono a moltissimi di noi di dormire bene. Per questo motivo è importante assicurarsi di dare priorità al sonno e dormire almeno 8 ore ogni notte. Sebbene vi siano diversi modi per agevolare il sonno […]

Leggi tutto