La pasta non fa ingrassare, anzi: aiuta a mantenere un peso sano

Negli ultimi decenni, con la mania delle diete, la pasta è stata talvolta demonizzata, ma è stato un errore, secondo un nuovo studio. Contrariamente a quel che si crede, la pasta non fa ingrassare e può ridurre la probabilità di diventare obesi. Lo ha trovato una ricerca italiana condotta dal Dipartimento di Epidemiologia dell’I.R.C.C.S. Neuromed di Pozzilli, esaminando le diete di oltre 23.000 adulti.

E’ emerso che il consumo di pasta è associato a una minore prevalenza di obesità e a un indice di massa corporea sano.

La ricerca, pubblicata sulla rivista scientifica ‘Nutrition and Diabetes’, ha concluso che il consumo di pasta è parte della dieta mediterranea, ricca di verdure, frutta, pesce, olio d’oliva e cereali integrali.

Questa dieta è stata associata a una migliore salute generale, a un minor rischio di attacchi cardiaci, ictus, morbo di Alzheimer.

George Pounis, autore principale dello studio, ha detto: “Analizzando i dati antropometrici dei partecipanti e le loro abitudini alimentari abbiamo visto che il consumo di pasta, diversamente da quello che molti pensano, non si associa a un aumento del peso corporeo”.

“Al contrario: i nostri dati mostrano che mangiare pasta si traduce in un più salutare indice di massa corporea, una minore circonferenza addominale e un miglior rapporto vita-fianchi”, ha spiegato il ricercatore.

“La pasta – ha detto Licia Iacoviello, Capo del Laboratorio di Epidemiologia Molecolare e Nutrizionale del Neuromed – è spesso considerata un fattore da limitare quando si segue una dieta per perdere peso. C’è chi la elimina completamente dai suoi pasti. Alla luce di questa ricerca, possiamo dire che non è un atteggiamento corretto. Stiamo parlando di un componente fondamentale della tradizione mediterranea italiana, e non c’è ragione per farne a meno”.

“Il messaggio che emerge da questo studio, come da altri lavori scientifici già emersi nell’ambito dei progetti Moli-sani e INHES, è che seguire la Dieta Mediterranea, nella moderazione dei consumi e nella varietà di tutti i suoi elementi, la pasta in primis, rappresenta un vantaggio per la salute”, ha spiegato la dottoressa Iacoviello.

Lifestyle News Salute

Malattie Reumatologiche: le novità terapeutiche dei biobetter

Novità significative per le Malattie Reumatologiche come artrite reumatoide, artrite psoriasica, spondiloartrite. Recenti studi, infatti, hanno confermato la validità e i numerosi vantaggi offerti dai farmaci biobetter, un’evoluzione tecnologica dei farmaci biosimilari. L’esempio di questa nuova frontiera terapeutica è rappresentata dalla nuova formulazione di somministrazione dell’anticorpo monoclonale Infliximab, farmaco biosimilare prodotto dalla sudcoreana Celltrion Healthcare, […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

A Lecce esperti a confronto su valvulopatie mitraliche

Due giorni di sessioni, dibattiti e confronto sulle più recenti innovazioni in merito alla diagnosi e alla cura delle patologie valvulopatie mitraliche a Lecce, nel congresso biennale ideato e organizzato dalla Mitral Academy Mitral Academy (MICS). “Il MICS è un congresso molto importante per tutti gli appassionati di diagnosi e terapia della mitrale, esperti nazionali […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Estate: allarme infezioni sessualmente trasmesse

L’estate e i viaggi implicano un incremento delle relazioni tra individui, tanto più desiderate dopo due anni condizionati dalle restrizioni per la pandemia. Questo contesto può favorire rapporti sessuali occasionali, con il rischio di Infezioni Sessualmente Trasmesse (IST): in primis l’HIV, ma anche le epatiti virali, il papilloma virus, le infezioni batteriche di clamidia, gonorrea, […]

Leggi tutto