Paziente morto a Posilippo dopo intervento estetico

L’Associazione Italiana di Chirurgia Plastica Estetica, dopo che un paziente è morto a Napoli in seguito a un intervento estetico, dice che non bisogna “mai sottovalutare gli interventi di medicina estetica”, consigliando di rivolgersi sempre a dei professionisti.

L’Associazione Italiana di Chirurgia Plastica Estetica (Aicpe) – dice una nota stampa – prende posizione in merito alla vicenda dell’uomo di 65 anni operato di laserliposi per rimuovere il grasso in eccesso in un centro estetico di Posilippo a Napoli e deceduto 20 giorni dopo l’intervento.

“Pur con tutte le incertezze di un caso ancora aperto su cui indagherà la Procura per fare chiarezza sulle responsabilità, ci sono alcuni punti che vogliamo sottolineare”, ha affermato Aicpe.

«La laserlipolisi viene frequentemente pubblicizzata come un intervento di medicina estetica quindi pressoché privo di rischi: questo non è vero. Sottoporre un paziente a un intervento di laserlipolisi, anziché di liposuzione, non è così diverso: nel primo caso si utilizzano sonde che bruciano il grasso, nel secondo delle cannule che lo aspirano. I principi di sterilità da rispettare sono gli stessi. E così lo sono gli altri principi che regolano la professione medica: non si sottopone a un intervento di tipo estetico un paziente con un quadro clinico fortemente compromesso. In questo caso, l’uomo risultava affetto da cirrosi epatica Hcv correlata e nessuno specialista preparato e di buon senso avrebbe sottoposto questo paziente ad alcun tipo di intervento. È importante rivolgersi sempre a medici qualificati: come ripetiamo da tempo, consigliamo ai pazienti di verificare la preparazione dello specialista a cui ci si rivolge. Se per legge basta una laurea in medicina e chirurgia per eseguire qualsiasi tipo di intervento, è chiaro che uno specialista ha più competenze per farlo. Purtroppo ci sono persone che operano senza le basi della professione medica».

Lifestyle News Salute

L’aria condizionata ha effetti sugli occhi?

Come ogni estate, in questo periodo dell’anno le temperature salgono notevolmente e con esse aumenta anche l’utilizzo dell’aria condizionata. Infatti, secondo i dati forniti da www.clinicabaviera.it, una delle più importanti aziende oftalmologiche d’Europa, gli italiani sono esposti all’aria condizionata in media per due ore al giorno, anche se ci sono persone che la usano praticamente […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Quando prendere il sole… fa bene

Aspettiamo tutto l’anno l’arrivo della stagione calda per poterci rilassare tra sole e mare. In effetti, per molti, estate significa proprio questo: dedicarsi finalmente alla tanto attesa tintarella. Quando si parla di prendere il sole, si tende però spesso ad evidenziare i danni che un’esposizione smodata e non protetta può causare. In realtà, con i […]

Leggi tutto
Casa Lifestyle News Notizie

Design, condivisione, sostenibilità: le parole chiave del “supersalone”

Si aprirà nel segno della sicurezza, della trasversalità progettuale e dell’impegno green (saranno, infatti, 1,2 milioni i chilogrammi di CO2 non immessi nell’atmosfera grazie al recupero degli allestimenti) l’evento speciale 2021 del Salone del Mobile.Milano. Lo animeranno 423 brand e 50 designer indipendenti, 170 progetti provenienti da 48 scuole di design, 20 tra le personalità […]

Leggi tutto
News IN DIES