Accecate dopo aver utilizzato lo smartphone al buio

Due donne sono state temporaneamente accecate in un occhio dopo che avevano utilizzato lo smartphone al buio. Lo ha riferito il New England Journal of Medicine.

Le due donne avevano fissato a lungo lo schermo del telefonino mentre erano sdraiate a letto. Con un occhio avevano guardato lo schermo del telefono, mentre il secondo occhio era coperto dal cuscino.

Ciò ha costretto un occhio ad adattarsi al buio e l’altro occhio a guardare lo schermo luminoso dello smartphone. Quando il telefono è stato spento l’occhio che era focalizzato sullo schermo ha dovuto adattarsi al buio e questo ha creato una cecità momentanea, durata quindici minuti.

Le due donne di 22 e 40 anni hanno avuto entrambe una sorta di cecità ‘transitoria’, senza effetti duraturi.

Il fenomeno comunque è stato indagato per mesi. Le donne sono state sottoposte a risonanza magnetica e ad altri test prima di consultare un oftalmologo.

Lo specialista ha chiesto alle due donne cosa esattamente avessero fatto quando si è verificata la cecità. Una delle due donne ha pensato subito a una connessione tra l’uso dello smartphone al buio e la cecità temporanea.

Comunque, per gli esperti, due casi rappresentano troppo poco per giungere a precise conclusioni.

Cultura e Società News Scuola Tecnologia

Si chiude il web tour del progetto “Comunità in rete contro i cyber risk”

Si chiude il web tour del progetto “Comunità in rete contro i cyber risk”, promosso dal MOIGE – Movimento Italiano Genitori con il contributo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Dalla ricerca condotta dall’Istituto Piepoli, per conto del Moige, emergono dati preoccupanti sul fenomeno: da quando è scoppiata l’emergenza pandemica (escluso l’impegno per […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Covid e influenza, fondamentali le vaccinazioni dei più fragili

DAL MINISTERO PARTE L’APPELLO PER LE VACCINAZIONI – Per il prossimo inverno si presagiscono una nuova ondata della pandemia e un ritorno violento dell’influenza. Le vaccinazioni saranno quindi determinanti, specialmente tra i soggetti fragili e gli anziani, maggiormente esposti alle infezioni, per evitare decessi e forme gravi di malattia. Questo l’appello che parte dal Ministero […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute Tecnologia

Cuore: un paziente su due non segue correttamente le cure prescritte

Il 29 settembre si celebra la Giornata Mondiale per il Cuore, promossa dalla World Heart Federation, con l’obiettivo di informare sul ruolo della prevenzione delle patologie cardiovascolari. Il tema della campagna 2022 è “Use heart to every heart” e vuole richiamare l’attenzione sull’importanza di sfruttare i vantaggi della tecnologia per migliorare l’aderenza terapeutica a livello […]

Leggi tutto