Uno sguardo sulla sofferenza del bambino malato

Straziante è la sofferenza di un bambino malato. Anche per questo è difficile una efficace relazione medico-paziente, nel caso di minore.

Giovedì 16 giugno 2016, a Milano, nello Spazio Eventi di via Palestro 2, sarà stilato un documento di sei punti per aiutare a gestire questa relazione.

Al termine della presentazione il documento sarà sottoscritto ufficialmente tra gli altri da Ferruccio De Bortoli, Momcilo Jankovic, Enrico Finzi e Giulio Gallera in rappresentanza di Regione Lombardia.

Quali sono gli specifici bisogni relazionali del bambino malato e come soddisfarli? Quale incidenza ha sul decorso della malattia una corretta gestione del rapporto medico-paziente nel caso di minore affetto da patologie gravi? La risposta sarà in una Carta in sei punti redatta da oltre 100 medici di tutta Italia e da un writing committee (medici, psicanalisti, sociologi, …) coordinati dalla Fondazione Giancarlo Quarta Onlus, impegnata da anni nell’indagine e ricerca scientifica sul tema delle relazioni in ambito clinico e sociale.

Giovedì, la “Carta del Convegno: lo sguardo sulla sofferenza del bambino” sarà presentata e sottoscritta ufficialmente per essere poi diffusa e diventare punto di riferimento per i reparti di Pediatria di tutta Italia.

Il documento vuole essere una guida di facile e rapida consultazione in grado di fornire indicazioni concrete per affrontare i casi che ogni giorno impegnano medici e operatori sanitari, di qualsiasi specialità, nel lavoro di cura e presa in carico dei bambini, così come delle famiglie che vivono il tempo della malattia.

Intervengono tra gli altri: Giulio Gallera, assessore Regione Lombardia per i saluti istituzionali, Lucia Giudetti Quarta, presidente Fondazione Giancarlo Quarta Onlus (FGQ), Ferruccio De Bortoli, presidente Vidas, Enrico Finzi, sociologo, Alberto Giannini, responsabile Terapia intensiva pediatrica Ospedale Maggiore Policlinico, Momcilo Jankovic, responsabile U.O Day Hospital di Ematologia Pediatrica, Michele Oldani, sociologo e psicanalista Comitato scientifico FGQ, Alan Pampallona, Managing Director FGQ.

occhio
Lifestyle News Salute

Sindrome di Adie, quando le pupille si dilatano

Le pupille, ovvero la parte nera al centro dell’occhio, sono controllate dai muscoli dell’iride (la zona pigmentata) che, a sua volta, dipende dal sistema nervoso autonomo. Il fenomeno avviene per regolare la quantità di luce che entra nell’occhio: si dilatano se siamo al buio e si restringono negli ambienti molto luminosi. Sebbene con l’età tenda […]

Leggi tutto
Assistenza infermieristica - Theresa Brown
Lifestyle News Salute Tecnologia

Infarto: salvare vite con i droni negli ospedali italiani

Ogni anno in Italia 150mila persone sono colpite da infarto: di queste 25mila muoiono prima di arrivare in ospedale a causa dei ritardi nelle operazioni di soccorso. Vite che potrebbero essere salvate se solo si riuscisse a prestare loro le cure necessarie in tempi rapidi. Una “strage” che secondo VISIONARI NO PROFIT – associazione per […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Covid e cure domiciliari

L’aumento dei contagi nelle ultime settimane ha posto nuovamente tanti pazienti di fronte alle difficoltà di gestire l’infezione da SARS-CoV-2 a domicilio. I sintomi generalmente lievi che caratterizzano i pazienti vaccinati colpiti dalla variante Omicron hanno moltiplicato il numero dei soggetti a cui prestare attenzione, molti dei quali cercano la gestione migliore per la propria […]

Leggi tutto