Franco Gatti se ne va, Ricchi e Poveri dimezzati

In principio erano in quattro: Angela Brambati, Angelo Sotgiu, Marina Occhiena e Franco Gatti. Poi rimasero in tre a ballare l’Hully Gully (si fa per dire). Ora saranno solo in due a cantare: Angela e Angelo, dopo che Franco, ‘il baffo’ dei ‘Ricchi e Poveri‘ ha deciso di andarsene.

Il complesso, come si diceva allora, era nato artisticamente nel 1968. Venne notato prima da Fabrizio De Andrè e poi adottato da Franco Califano, che ne diventò il produttore per alcuni anni.

Prima in quattro, poi, in tre, dopo che Marina Occhiena se ne era andata per contrasti con Angela Brambati, hanno inciso tra i motivi più popolari della storia della canzone italiana. Tra i più noti, Che sarà, Se m’innamoro, Mamma Maria’, Sarà perchè ti amo

Il complesso ha venduto oltre 20 milioni di dischi ed è tra le band italiane più longeve.

La vita di Franco Gatti è stata segnata da un tragico evento, quando, nel 2013, suo figlio Alessio venne trovato privo di vita nella sua abitazione di Nervi.

“Dopo tanti anni di splendido lavoro insieme, ho deciso di dedicarmi di più alla mia famiglia, una semplice scelta di vita”, ha detto Franco Gatti, comunicando la sua decisione.

Lo ringraziamo per la professionalità e per l’amicizia dimostrata in quasi cinquant’anni di vita artistica insieme”, hanno risposto Angela Brambati e Angelo Sotgiu, rassicurando i fan del gruppo: “Noi restiamo sul palco perché questa è la nostra vita”.

E allora, li vedremo ancora nella prossima puntata della trasmissione “I migliori anni”, condotta da Carlo Conti.

Cultura e Società Intrattenimento News

La sensibilità di Dante verso le donne vittime di violenza

Prosegue la tournée “La scena contro la violenza sulle donne” della Compagnia di Arti e Mestieri diretta da Bruna Braidotti, promossa in occasione della Giornata nazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne. Venerdì 26 novembre al Teatro Don Bosco a San Giorgio della Richinvelda (ore 20.30), va in scena “La stanza delle anime – le […]

Leggi tutto
Intrattenimento News

“Casanova opera pop”, un musical per i 1600 anni di Venezia

Un’opera che nasce dalla voglia di dare un musical a Venezia. È così che nasce “Casanova opera pop”, un musical concepito e prodotto da Red Canzian che verrà presentato in anteprima assoluta al Teatro Malibran, a gennaio, come regalo per i 1600 anni della città di Venezia. Due ore di musica inedita e 21 performer […]

Leggi tutto
Intrattenimento News

Napoli-Retro-Festival, la nuova esclusiva festa in musica del capoluogo campano

Al via il 9 gennaio 2022 il Napoli-Retro-Festival, con una serie di imperdibili appuntamenti e ospiti importanti, omaggiando il 1980. Non una semplice kermesse vintage, ma un rendez-vous live, dove gli artisti di oggi reinterpretano e approfondiscono la musica degli anni d’oro. Il 9 gennaio 2022, a partire dalle ore 16:00, presso il Duel Beat […]

Leggi tutto