Chi beve tè, caffè e vino ha una buona comunità microbica

Si sa ormai che i batteri intestinali hanno un ruolo importante su molti aspetti della salute. Un nuovo studio ha trovato che chi beve tè, caffè e vino ha un microbioma più sano e più diversificato. Invece consumare bevande zuccherate, spuntini, molti carboidrati e latte intero è correlato a un microbioma meno diversificato.

“In totale abbiamo trovato 60 fattori dietetici che influenzano la diversità”, ha detto Alexandra Zhernakova, ricercatore dell’Università di Groningen nei Paesi Bassi.

Il microbioma è costituito principalmente da batteri, funghi e virus che vivono nel corpo e aiutano a trasformare gli alimenti, nonché a regolare il sistema immunitario.

Inoltre, studi recenti hanno trovato che la composizione della comunità microbica di una persona può anche svolgere un ruolo nei disturbi dell’umore, nell’obesità e in altre malattie come la sindrome dell’intestino irritabile.

L’Università di Groningen ha pubblicato i primi risultati di uno studio fatto su larga scala che ha analizzato la composizione microbica nelle budella di oltre 1.100 persone.

Lo studio, pubblicato sulla rivista ‘Science’, ha rivelato 126 fattori che sono correlati con i cambiamenti della composizione della comunità microbica di un individuo. Questi includono 60 fattori dietetici, 12 malattie, 19 farmaci e 4 categorie di fumatori.

E’ emerso che consumando frutta, verdura e yogurt si influenza positivamente la diversità microbica nell’intestino.

Inoltre, bere tè, vino, caffè e latticello è correlata con più diversità.

Invece bevande zuccherate e snack salati sono associati con i livelli più bassi di diversità.

Le donne tendono ad avere più diversità microbica rispetto agli uomini e gli anziani hanno una maggiore diversità microbica dei giovani.

Ora i ricercatori sperano di poter ampliare lo studio estendendolo a 10.000 partecipanti.

Lifestyle News Salute

Occorre impegnarsi di nuovo contro l’HIV dopo l’emergenza Covid-19

Dal 21 al 23 ottobre al Palazzo dei Congressi di Riccione la 13a edizione di ICAR – Italian Conference on AIDS and Antiviral Research: oltre ad approfondite sessioni scientifiche, vi saranno premi a giovani eccellenze della ricerca italiana, il concorso artistico per le scuole RaccontART, test rapidi per HIV e HCV in Piazza Occorre impegnarsi […]

Leggi tutto
cucina
Casa Lifestyle News Tecnologia

Cresce la passione degli italiani per la smart home

Un ambiente più connesso, di facile gestione ed efficiente, in cui i dispositivi smart assumono un ruolo sempre più centrale. È così che gli italiani immaginano la propria casa, secondo l’indagine di LG Electronics condotta da NielsenIQ “L’innovazione in casa”, lanciata in occasione dei 25 anni di presenza di LG in Italia. La tecnologia ha […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Il futuro della medicina è nelle tue cellule: investi nella tua salute!

Grazie all’allungamento della vita la donna trascorre circa 1/3 della vita in menopausa Seffiline è una start up italiana che si occupa dello sviluppo di dispositivi medici per la terapia rigenerativa a livello ambulatoriale. L’azienda ha lanciato una campagna su Mamacrowd, la più importante piattaforma italiana per investimenti in equity crowdfunding, che permette di investire […]

Leggi tutto