Giorno: 14 Aprile 2016

Lifestyle Salute

Tetraplegico ora può utilizzare gli arti con NeuroLife

Può muovere la mano, versarsi l’acqua in un bicchiere, mescolare lo zucchero nella tazza e fare molte altre cose, Ian Burkhart, il 24enne tetraplegico di Dublin, una città degli Stati Uniti d’America (Ohio), a cui per la prima volta è stato impiantato un dispositivo chiamato NeuroLife. Neurolife è un bypass neurale elettronico per le lesioni […]

Leggi tutto
Tecnologia

Amazon: in arrivo il sottilissimo Kindle Oasis

Incredibilmente sottile e dotato di un’impugnatura ergonomica che sposta il centro di gravità nel palmo della mano, creando un bilanciamento perfetto che consente di leggere comodamente per ore con una sola mano, è in arrivo Kindle Oasis. Mediamente più sottile del 30% e più leggero del 20% rispetto a ogni altro Kindle, il sistema, a […]

Leggi tutto
Notizie

Orti casalinghi a rischio: non ci sono corsi per ottenere il patentino

In tempi in cui sono sempre più diffusi gli orti casalinghi, coltivare piccole piante in terrazzo o su un fazzoletto di terra diventa sempre più complicato. Il solfato di rame e lo zolfo, ad esempio, possono essere acquistati solo se si possiede il patentino, ma in alcune aree non ci sono corsi per poterlo ottenere. […]

Leggi tutto
Lifestyle Salute

Il cervello sotto gli effetti dell’LSD ridiventa bambino

I cercatori dell”Imperial College of Science, Technology and Medicine’, in Gran Bretagna, sono riusciti con delle scansioni, utilizzando un’avanzata tecnologia di imaging, a vedere i cervelli sotto gli effetti dell’LSD. L’esperimento, fatto in collaborazione con la fondazione britannica, ‘Beckley’, ha fornito una panoramica, per la prima volta, su come la droga colpisca l’attività e il […]

Leggi tutto
Notizie Tecnologia

Degli hacker hanno aiutato l’FBI ad accedere ai dati dell’iPhone della strage

Degli hacker hanno consentito all’FBI di accedere ai dati dell’iPhone utilizzato dagli aggressori di San Bernardino, in California, che avevano ucciso 14 persone, il 2 dicembre scorso, attraverso un bug che hanno scoperto nel software. Lo ha riferito il Washington Post, rivelando che questi hacker professionisti sono stati pagati per il loro intervento. L’FBI non […]

Leggi tutto