Commissione europea: 700 milioni di euro in tre anni

La Commissione europea mercoledì ha proposto di concedere 700 milioni di euro in tre anni per affrontare i bisogni umanitari dei paesi dell’Unione europea, alcuni dei quali, come la Grecia sono sopraffatti dalla massiccio afflusso di migranti.

Saranno concessi 300 milioni di euro per l’anno 2016 e 200 milioni di euro all’anno per due anni, ha detto Christos Stylianides.

I soldi saranno a disposizione per fornire aiuto dove è più necessario.

Il commissario ha invitato gli Stati membri e il Parlamento europeo, l’autorità di bilancio in seno all’UE, a sostenere rapidamente questa proposta.

Non dobbiamo perdere tempo, è necessario mettere in campo tutti i mezzi possibili per evitare le sofferenze umanitarie all’interno dei nostri confini, ha sostenuto.

La proposta non è su misura per la Grecia. I fondi “forniranno assistenza dove è più necessaria”, ha detto Stylianides.

I fondi potrebbero essere utilizzati, ad esempio, per fornire cibo, riparo e medicine, ha detto la Commissione.

News Notizie

Natale, Mission Bambini: al fianco dei bimbi fragili delle periferie

Per i bambini che vivono nei contesti disagiati delle periferie delle principali città italiane, il Natale non è sempre un momento di spensieratezza, ma con i regali solidali di Mission Bambini si può donare a questi bambini la possibilità concreta di sperare in un futuro migliore. Le donazioni raccolte con i regali solidali serviranno infatti […]

Leggi tutto
Cultura e Società News Notizie

Aviaria in Italia: abbattuti milioni di capi

Sono milioni gli animali finora abbattuti per contenere l’influenza aviaria ad alta patogenicità che da oltre un mese si sta diffondendo in Italia infettando tacchini, quaglie, polli e galline all’interno di allevamenti intensivi di Lazio, Emilia-Romagna, Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia. L’influenza aviaria diffusasi a partire da ottobre 2021 negli allevamenti italiani sta condannando […]

Leggi tutto
News Notizie

Rinnovabili: la risposta alla crisi energetica

A cura di Jennifer Boscardin-Ching, Client Portfolio Manager del fondo Pictet-Clean Energy di Pictet Asset Management Nelle scorse settimane i leader mondiali si sono riuniti alla conferenza COP26 di Glasgow al fine di stabilire i prossimi passi per l’azzeramento delle emissioni nette globali di gas serra entro il 2050. Nel frattempo, però, la carenza di […]

Leggi tutto