India: meteorite ha ucciso una persona

Alcuni scienziati indiani stanno indagando sulla morte di un uomo che, secondo le autorità locali, è stato ucciso dalla caduta di un meteorite.

La morte, se confermata, sarebbe la prima di questo genere.

Il meteorite è caduto sabato nello Stato del Tamil Nadu, nel sud del Paese, su un’istituzione scolastica privata e ha ucciso l’autista di un autobus che si trovava lì.

Tre altre persone sarebbero state ferite dalla caduta di questo meteorite, il cui impatto ha provocato un grande cratere nel terreno e ha fatto tremare le finestre di un edificio vicino.

Si tratta di una pietra bluastra di 11 grammi, secondo il Times of India. Adesso sul sasso verranno effettuati dei test per confermare che si tratti di qualcosa di origine extraterrestre.

Secondo un assistente di laboratorio dell’Istituto indiano di astrofisica a Bangalore, la pietra potrebbe effettivamente essere un meteorite, ma ulteriori test devono essere effettuati per confermarlo. Egli dice che l’oggetto in questione potrebbe anche essere un razzo o un detrito spaziale delle missioni umane.

“La maggior parte dei meteoriti non raggiunge mai la superficie della terra si disintegrano nell’atmosfera,” ha spiegato all’agenzia di stampa Afp.

Se si tratterà davvero di un meteorite, questo sarà il primo caso al mondo di un uomo ucciso in questo modo.

Si conosce un solo altro caso di persona colpita da un meteorite, quello di Ann Elizabeth Hodges un americano che fu colpito nel 1954, ma sopravvisse e fu solo ferito.

News Notizie

Siccità: dobbiamo ottimizzare al meglio le risorse idriche

«Se vogliamo affrontare il problema siccità, ormai diventato un fenomeno strutturale e non più solo emergenziale, dobbiamo intervenire sui due fattori che incidono principalmente sulla scarsità idrica. Dobbiamo ottimizzare al meglio le risorse idriche a disposizione, mettendo in discussione come e per quali scopi utilizziamo questo bene sempre più scarso, a partire dai consumi per […]

Leggi tutto
agnelli
News Notizie

Scandalo trasporto di animali vivi sulle navi Karim Allah e Elbeik

La Commissione europea ha risposto alle osservazioni che Animal Equality ha inviato in seguito al lavoro legale relativo alla tragedia delle navi Karim Allah e Elbeik su cui migliaia di animali hanno trascorso mesi di agonia in mare aperto dopo essere salpati dal porto spagnolo di Cartagena. Nel corso del 2020 Animal Equality aveva denunciato […]

Leggi tutto
News Scienza

Restano solo 50 anni per salvare conchiglie e coralli dall’acidificazione degli oceani

È possibile immaginare un mondo senza conchiglie e coralli? La risposta è ovviamente no, ma occorre agire in fretta perché il punto di non ritorno è vicino. L’ecosistema marino è in grave pericolo e le prime conseguenze sono già sotto gli occhi di tutti, come dimostra lo sbiancamento della Grande Barriera Corallina in Australia e […]

Leggi tutto