A Capodanno si mangia il doppio, sarebbe meglio non esagerare

Secondo gli esperti nutrizionisti, la gente nella cena di Capodanno, assume circa quattromila 800 calorie, il doppio di quelle che dovrebbe consumare normalmente.

Se un individuo adulto, in media, dovrebbe consumare tra 1800 – 2000 calorie, durante le feste, che durano circa due settimane, la gente mangia il doppio, con un aumento di peso che va dai due ai quattro chilogrammi.

MEGLIO NON ECCEDERE

Il consiglio degli esperti è di non eccedere e di scegliere del cibo di qualità, con alimenti preparati in casa, freschi e non precotti, confezionati o semplicemente riscaldati, perché questi contengono più conservanti, più sodio e più calorie.

Ma, se in un periodo di festa, come a Capodanno si è mangiato e bevuto molto, mal di testa, dolori muscolari, sete, mal di stomaco, nausea e vomito, possono verificarsi dopo gli eccessi di cibo e alcol.

COSA FARE PER DISINTOSSICARSI E SMALTIRE GLI ECCESSI

Per rimettersi preso in forma è meglio non consumare gli avanzi di cibo ingerito, magari ad alto contenuto calorico, bisogna bere molti liquidi e mangiare frutta e verdura.
Uno succo d’arancia, una carota e una pera la mattina, uno yogurt magro con tre cucchiaini di semi di chia, girasole e lino di pomeriggio possono aiutare.
Bere due litri di acqua naturale al giorno combatte i postumi dell’alcol ingerito in eccesso. Grazie alla sua elevata dose di sali minerali, anche l’acqua di cocco anche un buon drink per contrastare il disagio.

Mangiare pane tostato con burro e miele, inoltre, agisce come un filtro, che assorbe l’eccesso di alcol. Nel frattempo, il miele fornisce l’energia che l’alcol ha sottratto.
Inoltre, a livello biologico, per metabolizzare l’alcol non c’è nulla meglio del sonno, per cui conviene dormire molto.

Meglio evitare di prendere un’aspirina, un antidolorifico, una compressa a base di ibuprofene, perché irritano lo stomaco se combinati con l’alcol. Neanche il caffè è consigliato.
Un buon bagno aiuta a metabolizzare più velocemente cibo e acqua.
Anche fare movimento aiuta, una passeggiata a piedi o in bicicletta possono aiutare a rimettersi in forma.

Lifestyle News Salute

Al via la prima rete di ospedali specializzati nel trattamento del tumore al polmone

Una missione unica, dal nome molto promettente: Apollo 11. Si chiama così il progetto pilota presentato oggi c/o l’Istituto Nazionale Tumori di Milano che per i prossimi 3 anni ricalcherà le orme (è il caso di dirlo!) di quello internazionale che sta ottenendo risultati sorprendenti sulle strategie diagnostiche e di sopravvivenza per i pazienti con […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Malattie Reumatologiche: le novità terapeutiche dei biobetter

Novità significative per le Malattie Reumatologiche come artrite reumatoide, artrite psoriasica, spondiloartrite. Recenti studi, infatti, hanno confermato la validità e i numerosi vantaggi offerti dai farmaci biobetter, un’evoluzione tecnologica dei farmaci biosimilari. L’esempio di questa nuova frontiera terapeutica è rappresentata dalla nuova formulazione di somministrazione dell’anticorpo monoclonale Infliximab, farmaco biosimilare prodotto dalla sudcoreana Celltrion Healthcare, […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

A Lecce esperti a confronto su valvulopatie mitraliche

Due giorni di sessioni, dibattiti e confronto sulle più recenti innovazioni in merito alla diagnosi e alla cura delle patologie valvulopatie mitraliche a Lecce, nel congresso biennale ideato e organizzato dalla Mitral Academy Mitral Academy (MICS). “Il MICS è un congresso molto importante per tutti gli appassionati di diagnosi e terapia della mitrale, esperti nazionali […]

Leggi tutto