Facebook dà dipendenza a chi ha una bassa autostima

Dalla lettura di notizie ai giochi da fare, la gente usa Facebook per vari motivi, ma coloro che utilizzano il sito per incontrare nuove persone sono più dipendenti da Facebook, in generale, dice un nuovo studio.

Più le persone usano Facebook per raggiungere i loro obiettivi, più diventano dipendenti, dice uno studio, presentato alla National Communication Association conference di Las Vegas, negli Stati Uniti.

Tuttavia, Facebook di per sé non dà dipendenza, non è necessariamente un male, hanno spiegato i ricercatori.

Per identificare i fattori di dipendenza, i ricercatori hanno esaminato 301 utenti di Facebook di età compresa tra 18 e 68 anni che pubblicavano sul sito almeno una volta al mese.

Hanno trovato che le persone che percepiscono Facebook come un mezzo utile ad acquisire una migliore comprensione di se stessi vanno sul sito per incontrare nuove persone e di attirare l’attenzione degli altri.

Queste persone sono anche quelle che hanno una più bassa autostima rispetto agli altri.

“Essi si basano sui feedback degli amici di Facebook per capire meglio se stessi”, ha detto uno dei ricercatori Ambra Ferris, della University of Akron’s Wayne College in Ohio, negli Stati Uniti.

News Tecnologia

Industria, il digitale entra nel marketing del B2B

Strumenti nuovi, creazione di reti, obiettivi condivisi, ma soprattutto digitale: cambia l’approccio al marketing delle aziende B2B. Il settore che, storicamente, ha sempre avuto una relazione più tradizionale nella vendita, si sta aprendo alle soluzioni più tecnologiche. «La centralità non è più data dall’agenda del singolo commerciale, ma dalla capacità di generare, catalogare e fare […]

Leggi tutto
News Tecnologia

Selfie: è giusto non apparire sempre in splendida forma nelle foto

Accettare, valorizzare e amare il proprio corpo non è mai stato semplice. Scattare e postare un selfie può rappresentare davvero tanto: può voler dire mettersi totalmente a nudo davanti a una vastissima community di utenti, accettandone le conseguenze, e a volte addirittura pagandone il prezzo, come anche mostrare ciò che in realtà non si è, […]

Leggi tutto
desertificazione, ambiente
News Scienza Tecnologia

L’intelligenza artificiale per tutelare acqua e coltivazioni

La siccità è realtà ed è un problema attuale e globale, che riguarda tutti e che va oltre specifiche zone, superando i confini regionali. In Italia la fotografia è allarmante, con oltre il 20% del territorio nazionale a rischio desertificazione fin dal 2018 e con una situazione ulteriormente complicata dall’assenza di precipitazioni degli ultimi mesi, […]

Leggi tutto