Il riscaldamento globale peggiora le malattie respiratorie

I pneumologi francesi hanno messo in guardia giovedì sulle conseguenze del riscaldamento globale a livello respiratorio, tre giorni prima dell’apertura della conferenza sul clima delle Nazioni Unite (COP21) di Parigi.

Recrudescenza di asma e allergie, aggravamento delle malattie respiratorie croniche, cancro del polmone: sono tutte patologie che peggiorano col riscaldamento globale, che sta causando un aumento delle concentrazioni di ozono, colpendo le persone con malattie respiratorie croniche, come ha detto il dottor Bruno Housset, presidente della Federazione francese di Pneumologia, in una conferenza stampa.

Ma il riscaldamento globale aumenta anche l’inquinamento dovuto al particolato fine, con gli incendi boschivi che dovrebbero moltiplicarsi e “migrare a nord” nei prossimi anni, ha aggiunto.

Queste particelle possono penetrare in profondità nel sistema respiratorio, possono favorire il cancro del polmone e alcune malattie cardiovascolari, ma possono anche “aggravare” e causare malattie respiratorie come l’asma.

Secondo, il professor Philippe Delaval, presidente della Respiratory Society francese (SPLF), un’altra conseguenza del riscaldamento globale è “l’estensione del periodo durante il quale si produce il polline”, che porta a un aumento delle allergie.

Alcuni inquinanti come le polveri sottili sono inoltre in grado di frammentare i pollini e “agire come amplificatori della risposta allergica”, ha aggiunto.

Il professor Housset ha citato il caso dell’ambrosia, una pianta altamente allergenica, che si prevede invaderà gradualmente tutta l’Europa, con concentrazione di polline aumentate di quattro volte, entro il 2050.

Lifestyle News Salute

L’impatto della pandemia da COVID-19 sulle relazioni di coppia

Una ricerca condotta dal Dipartimento di Psicologia dell’Università di Torino e pubblicata sulla rivista scientifica internazionale Journal of Affective Disorders ha indagato l’impatto della pandemia da COVID-19 sulle relazioni di coppia e benessere psicologico degli italiani. Uno studio condotto dalle ricercatrici A. Romeo, A. Benfante e M. Di Tella del gruppo “ReMind the Body” del […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Osteoporosi e sarcopenia: pazienti a rischio

La parziale ripresa di controlli e visite dopo la fase più acuta della pandemia ha evidenziato la necessità di un nuovo approccio verso le patologie che colpiscono ossa e muscoli, rispettivamente osteoporosi e sarcopenia. Si inizia a parlare di “osteosarcopenia”, una sindrome di recente definizione che vede la concomitante manifestazione delle due patologie, accentuata in […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Nuove linee guida per la steatosi epatica non alcolica

La prevalenza della NAFLD (Non Alcoholic Fatty Liver Disease, Steatosi epatica non alcolica) è in aumento in tutto il mondo. Obesità, invecchiamento della popolazione, diffusione del diabete, consumo di cibi processati ricchi di acidi grassi saturi, fruttosio e di zuccheri industriali sono le cause principali. Questa situazione ha indotto le tre società scientifiche competenti sul […]

Leggi tutto