Dal MIT un sensore che ingerito lavora dallo stomaco

Un sensore che può essere ingerito e lavorare dallo stomaco è stato realizzato dal Massachusetts Institute of Technology (MIT). Lo strumento può controllare tutti i segni vitali, in modo non invasivo,

Funziona rilevando le onde sonore della respirazione e il polso. Può misurare la salute del corpo dall’interno.

Lo sviluppo di questo dispositivo è stato compiuto da un team guidato da Giovanni Traverso, un ricercatore del Koch Institute for Integrative Cancer Research del MIT e gastroenterologo del Massachusetts General Hospital.

Combinando i principi di auscultazione tradizionali con le moderne tecnologie, il sensore, che funziona come un mini stetoscopio, è un guscio in silicone delle dimensioni di una pillola di vitamina, che dispone di un microfono e di alcuni circuiti che traducono ciò che sente in segnali wireless, con portata fino a 3 metri.

Il dispositivo misura i parametri in modo abbastanza preciso, senza essere influenzato dalla quantità di cibo che è nello stomaco.

Lifestyle News Salute

Malattie Reumatologiche: le novità terapeutiche dei biobetter

Novità significative per le Malattie Reumatologiche come artrite reumatoide, artrite psoriasica, spondiloartrite. Recenti studi, infatti, hanno confermato la validità e i numerosi vantaggi offerti dai farmaci biobetter, un’evoluzione tecnologica dei farmaci biosimilari. L’esempio di questa nuova frontiera terapeutica è rappresentata dalla nuova formulazione di somministrazione dell’anticorpo monoclonale Infliximab, farmaco biosimilare prodotto dalla sudcoreana Celltrion Healthcare, […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

A Lecce esperti a confronto su valvulopatie mitraliche

Due giorni di sessioni, dibattiti e confronto sulle più recenti innovazioni in merito alla diagnosi e alla cura delle patologie valvulopatie mitraliche a Lecce, nel congresso biennale ideato e organizzato dalla Mitral Academy Mitral Academy (MICS). “Il MICS è un congresso molto importante per tutti gli appassionati di diagnosi e terapia della mitrale, esperti nazionali […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Estate: allarme infezioni sessualmente trasmesse

L’estate e i viaggi implicano un incremento delle relazioni tra individui, tanto più desiderate dopo due anni condizionati dalle restrizioni per la pandemia. Questo contesto può favorire rapporti sessuali occasionali, con il rischio di Infezioni Sessualmente Trasmesse (IST): in primis l’HIV, ma anche le epatiti virali, il papilloma virus, le infezioni batteriche di clamidia, gonorrea, […]

Leggi tutto