Dalla Huawei le batterie che si ricaricano in due minuti

Nuove batterie al litio che si ricaricano molto rapidamente. Le ha messe a punto l’azienda cinese OEM Huawei, annunciando la novità in una conferenza, che ha avuto luogo in Giappone.

Una prima batteria creata ha una capacità di 600 mAh, può essere ricaricata per il 68% della sua capacità in due minuti.

Una seconda batteria da 3.000 mAh può, invece, essere ricaricata nel giro di cinque minuti fino al 48% della sua capacità.

Questa carica basta per circa dieci ore di telefonate, dice la società.

L’innovazione è resa possibile dagli “eteroatomi che si legano alle molecole di grafite nell’anodo” ha detto la Huawei “che potrebbe essere un catalizzatore per l’acquisizione e la trasmissione del litio attraverso i legami del carbonio”.

Huawei afferma che il processo da loro ideato aumenta la velocità di ricarica senza diminuire la quantità di energia che può essere archiviata o la durata della batteria.

L’azienda dice che queste nuove batterie sono passate attraverso più cicli di test, senza rivelare, però, quando esse potranno essere disponibili.

Cultura e Società News Tecnologia Viaggi

Cagliari: meta turistica italiana preferita del 2022

Dopo due anni di pandemia, la voglia di mettersi in viaggio è più forte che mai. Secondo lo studio dell’Osservatorio Confturismo-Confcommercio, quest’anno gli italiani pronti a partire per le ferie sono stati ben 23 milioni, numero che si avvicina ai dati degli anni pre-pandemia. Circa l’85% del campione ha scelto per le proprie vacanze mete […]

Leggi tutto
News Tecnologia

Instagram, utilizzare le piattaforme con consapevolezza

Con l’arrivo dell’estate e la fine degli impegni di studio e di lavoro, le persone, soprattutto le più giovani, hanno senza dubbio più tempo per dedicarsi ai social, per condividere foto e video con i propri amici, per cercare contenuti coinvolgenti e divertenti, e per rimanere in contatto con chi è già partito. È quindi […]

Leggi tutto
News Tecnologia

L’utilizzo dello smartphone in vacanza

In Italia, sono 16 milioni i ragazzi della Generazione Z e i Millenials che vivono quotidianamente utilizzando gli strumenti e i servizi digitali sul proprio smartphone, strumento centrale per gestire le relazioni sociali, tenersi informati e svolgere attività fondamentali nella vita di tutti i giorni. Motorola ha esplorato come invece cambia il rapporto con il […]

Leggi tutto