Onu: è ancora possibile limitare il riscaldamento a 2 ° C

E’ ancora possibile limitare il riscaldamento a 2 ° C, dice un rapporto dell’ONU pubblicato venerdì, mentre manca esattamente un mese all’inizio della Conferenza di Parigi sul clima delle Nazioni Unite.

Dopo i lavori di Berlino c’è un cauto ottimismo nella relazione, dato che per la prima volta tante nazioni si starebbero impegnando per intraprendere azioni e ridurre le loro emissioni di gas a effetto serra e frenare il riscaldamento globale.

Tutti i paesi sviluppati ed emergenti di grandi dimensioni, come pure molti altri paesi in via di sviluppo, si sono impegnati a ridurre le emissioni.

Si sta andando verso il mantenimento di una temperatura al di sotto dei 3 ° C, ha detto il segretario esecutivo dell’UNFCCC (United Nation Framework Convention on Climate Change), Christiana Figueres. E’ una buona notizia perché dimostra che stiamo andando nella direzione giusta. Ma un riscaldamento inferiore a 3° C è diverso da uno inferiore a 2° C. È un passo notevole, ma ancora non basta, ha osservato, aggiungendo che durante la Conferenza sul clima, che si terrà dal 30 novembre a Parigi, i paesi dovranno stabilire un accordo globale, valido per tutto il mondo, per ridurre le emissioni.

Cultura e Società News Scienza

Pre-festival di Bookolica 2021: al centro l’ambiente e l’emergenza climatica

Bookolica – Festival dei lettori creativi in programma a Tempio Pausania dal 10 al 12 settembre si arricchisce di nuovi contenuti e propone al pubblico un Pre-festival, da giovedì 2 a martedì 7 settembre, che pone al centro l’ambiente e nello specifico l’emergenza climatica, tema sempre più urgente, anche alla luce dei segnali di squilibrio […]

Leggi tutto
mare
News Scienza

Serve un’azione urgente per il clima

«Mentre i governi procedono a rilento nella riduzione delle emissioni, la crisi climatica sta già colpendo molte comunità con incendi, inondazioni estreme e siccità. Siamo in corsa contro il tempo, e l’IPCC ha appena rafforzato ulteriormente la connessione tra le emissioni di gas serra e l’intensificazione degli eventi climatici estremi. Se i governi non riusciranno […]

Leggi tutto
News Scienza

Temperature torride nelle città dell’Asia orientale

«Nelle ultime due settimane abbiamo visto diversi atleti olimpici collassare a causa di colpi di calore. All’inizio di quest’estate, le temperature estreme nel Guangdong, in Cina, hanno costretto le fabbriche a chiudere, e in Corea la morte di centinaia di migliaia di capi di bestiame è stata attribuita alle ondate di caldo. Questi episodi di […]

Leggi tutto