Corriere della Sera condannato. Cristina dona i soldi ricevuti

La presidente dell’Argentina Cristina Fernández de Kirchner ha donato all’ospedale dei bambini Sor María Ludovica, di La Plata, gli oltre 40.000 euro avuti dopo la sentenza intentata contro il quotidiano il ‘Corriere della Sera’.

Il giornale aveva pubblicato nel 2008 un testo dove diceva che la Presidente, in occasione del vertice sulla fame organizzato dalla FAO, aveva comprato anelli, orologi e bracciali del famoso designer Gianni Bulgari, per un valore superiore a 140.000 euro.

Secondo l’articolo di Maria Egizia Fiaschetti, intitolato “Fame e dolce vita”, la Presidente argentina aveva anche acquistato biancheria Pratesi, nello storico negozio tessile italiano.

L’8 ottobre scorso, la Corte d’appello di Roma ha accolto nella sua interezza la sentenza di primo grado che nel 2013 aveva condannato il Direttore del ‘Corriere della Sera’, Paolo Mieli e la giornalista che aveva scritto l’articolo con le false accuse contro Cristina Fernández de Kirchner, per “diffamazione con cattiveria”, dato che i soggetti erano pienamente consapevoli che il contenuto dell’articolo era falso e calunnioso, dopo una richiesta di smentita formulata dal Capo di stato argentino.

La Kirchner a sua difesa aveva documentato tutto quello che aveva fatto in quel giorno e mezzo che era stata a Roma, dimostrando che era impossibile che avesse fatto quello che aveva scritto il ‘Corriere della Sera’.

News Notizie

Invasione dell’Ucraina e rincaro dei generi alimentari, un impatto destinato a durare

A cura di Felix Odey, Portfolio Manager, Global Resource Equities, Schroders Le oscillazioni dei prezzi di alcune materie prime agricole sono state drammatiche da quando la Russia ha invaso l’Ucraina alla fine di febbraio: i prezzi, in particolare del grano, hanno fatto un balzo in avanti e riteniamo che possano rimanere su livelli così alti […]

Leggi tutto
News Notizie

“Guerra economica”: fine della globalizzazione e del regno del dollaro?

A cura di Jeffrey Cleveland, Chief Economist di Payden & Rygel L’invasione russa dell’Ucraina ha scatenato una risposta unitaria da parte dell’Occidente, apparentemente senza precedenti, consistente in una raffica di sanzioni economiche contro Mosca. I commentatori hanno prontamente dichiarato la fine della globalizzazione e del regno del dollaro statunitense come valuta di riserva. La Storia […]

Leggi tutto
News Notizie

La transizione energetica ha in sé i concetti di crescita e trasformazione

A cura di Xavier Chollet, Senior Investment Manager e gestore del fondo Pictet-Clean Energy di Pictet Asset Management La transizione energetica ha in sé i concetti di crescita e trasformazione, in un contesto in cui governi, aziende e singoli individui diventano gli artefici del mondo che verrà Quando si parla di transizione energetica va sottolineato […]

Leggi tutto