Papa Francesco ha chiesto perdono per i recenti scandali

Papa Francesco ieri ha chiesto perdono per i recenti scandali a Roma e in Vaticano, davanti a migliaia di fedeli che erano in Piazza San Pietro per l’udienza generale del mercoledì.

Prima di iniziare la catechesi, il Pontefice ha detto: in nome della Chiesa voglio chiedere perdono per gli scandali che si sono verificati , provocando gli applausi della folla.

Il Pontefice ricordando il Vangelo ha ammonito: “guai all’uomo a causa del quale avviene lo scandalo”.

Subito dopo l’udienza in molti si sono chiesti a cosa si riferisse di preciso il pontefice. In serata, il portavoce della Santa Sede padre Federico Lombardi ieri ha chiarito che il Papa ha ascoltato la lettura della Bibbia che parlava degli scandali ed è intervenuto anche per tranquillizzare le persone semplici che possono essere rimaste turbate dagli ultimi avvenimenti.

Tra gli avvenimenti più recenti il caso di un membro dei Carmelitani Scalzi, che nella parrocchia romana di Santa Teresa d’Avila, è finito in uno scandalo per delle frequentazioni con giovani prostituti di Villa Borghese. Recentemente c’è stato anche il coming out di Krzysztof Charamsa, il prete polacco che è uscito allo scoperto e ha confessato di essere gay e di avere un relazione stabile con un uomo.

News Notizie

Violenza domestica e festività: un nuovo disegno di legge

Nei primi giorni di dicembre, 6 ministre italiane, Elena Bonetti alle Pari Opportunità, Luciana Lamorgese all’Interno, Marta Cartabia alla Giustizia, Mara Carfagna per il Sud, Maria Stella Gelmini agli Affari regionali e alle autonomie ed Erika Stefani alla Disabilità, hanno presentato un disegno di legge per rendere più efficace la lotta alla violenza domestica. Lo […]

Leggi tutto
senzatetto
News Notizie

Piano Freddo per portare soccorso a senza fissa dimora

Con l’inverno e l’irrigidirsi delle temperature scatta il Piano Freddo del Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta – CISOM, per portare soccorso a senza fissa dimora e persone che vivono in condizioni di fragilità. Secondo l’ultima fotografia scattata dall’Istat nel 2014, in Italia sarebbero oltre 50.700 le persone senza fissa dimora, ma è lo […]

Leggi tutto
News Notizie

Italia, missioni militari: il 64 per cento della spesa è destinato alla difesa di fonti fossili

Un rapporto di Greenpeace Italia appena reso pubblico rivela che circa il 64 per cento della spesa italiana per le missioni militari è destinato a operazioni collegate alla difesa di fonti fossili, per un totale di quasi 800 milioni di euro spesi nel solo 2021 e ben 2,4 miliardi di euro negli ultimi quattro anni. […]

Leggi tutto