Perché a volte si ha tanta fame

Un articolo apparso sul Daily Mail spiega come mai a volte si ha tanta fame e individua alcuni motivi che possono alterare il senso di sazietà.

In primo luogo c’è il dormire. La mancanza di sonno fa ingrassare, non solo perché quando non si dorme si ha più possibilità di mangiare, ma anche perché se non si dorme si abbassano i livelli della leptina, un ormone che aiuta a regolare l’appetito. Allo stesso tempo, i livelli di grelina, l’ormone della fame, aumentano, provocando un desiderio molto forte di cibi grassi e una minore attrazione per frutta e verdura.

Inoltre, se si ingeriscono troppo carboidrati raffinati (pizza, pasta, torte, pane…) questi alimenti, che hanno poco valore nutritivo e vengono digeriti molto rapidamente, aumentano l’appetito. Utilizzare la pasta integrale e mangiare proteine può aiutare.

Anche tre bicchieri di vino possono abbassare i livelli di leptina. Inoltre, il fegato, mobilitato per eliminare l’alcool ingerito, non porta abbastanza glucosio al cervello, che lo esige e fa sentire lo stimolo della fame.

Pure non bere abbastanza può indurre a mangiare troppo. La mancanza di acqua può causare stanchezza e cattivo umore. Il cervello può confondere tutto questo con una sensazione di fame.

Mangiare troppo in fretta, poi, sconvolge la sensazione di sazietà. Il cervello deve avere il tempo di capire che il soggetto ha mangiato. Ci vogliono circa 20 minuti prima che queste informazioni giungano al cervello.

Lifestyle News Salute

Covid e HIV, gli anticorpi monoclonali potranno eradicare il virus

ICAR fa 13! Si sta concludendo la 13a edizione del Congresso ICAR – Italian Conference on AIDS and Antiviral Research, punto di riferimento per la comunità scientifica in tema di HIV-AIDS, Epatiti, Infezioni Sessualmente Trasmissibili e virali. ICAR è organizzato sotto l’egida della SIMIT, Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali, di tutte le maggiori […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Giornata nazionale dell’andrologia: il 50% dei giovani ha rapporti sessuali non protetti

Da un’indagine condotta su 10.000 adolescenti nell’ultimo anno è emerso che il 30% ha riportato un consumo eccessivo di fumo o alcool e circa il 50% l’uso di sostanze illecite o rapporti sessuali non protetti   Il 21 ottobre 2021 è stata la prima giornata nazionale dell’andrologia promossa dalla società italiana di andrologia e medicina […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Occorre impegnarsi di nuovo contro l’HIV dopo l’emergenza Covid-19

Dal 21 al 23 ottobre al Palazzo dei Congressi di Riccione la 13a edizione di ICAR – Italian Conference on AIDS and Antiviral Research: oltre ad approfondite sessioni scientifiche, vi saranno premi a giovani eccellenze della ricerca italiana, il concorso artistico per le scuole RaccontART, test rapidi per HIV e HCV in Piazza Occorre impegnarsi […]

Leggi tutto