Giorno: 26 Agosto 2015

  • Buone speranze per un vaccino universale contro l’influenza

    Avanza la ricerca per la messa a punto di un vaccino universale contro tutti i ceppi dell’influenza, la cui creazione è un obiettivo verso cui i ricercatori del settore tendono ormai da almeno dieci anni. In uno studio pubblicato su Nature, si dice che i ricercatori dell’Istituto americano di allergie e malattie infettive, hanno testato…

  • Test usato per le donne in gravidanza predice lo sviluppo del diabete

    E’ possibile prevedere l’insorgenza del diabete con 5 anni di anticipo grazie a uno studio italiano, condotto dal professor Giorgio Sesti, presidente della Società Italiana di Diabetologia, unitamente ai ricercatori dell’Università “Magna Graecia” di Catanzaro e dell’Università di Roma Tor Vergata. Secondo lo studio, un test economico, comunemente impiegato, noto come curva glicemica e spesso…

  • L’insulina migliora la memoria nei malati di Alzheimer

    L’insulina somministrata in forma di spray nasale può migliorare la memoria e le capacità mentali degli adulti con danno cognitivo lieve, con la malattia di Alzheimer e con demenza. Uno studio fatto dalla University of Washington School of Medicine, pubblicato sul Journal of Alzherimer’s Disease, dice che in caso di demenza o di malattie come…

  • Una dieta sana prima della gravidanza evita la nascita di bambini con anomalie

    Una dieta sana prima della gravidanza può ridurre il rischio di nascita dei bambini con anomalie cardiache. I ricercatori dell’University of Utah hanno fatto uno studio su circa 19.000 donne analizzando la quantità e la qualità della loro dieta durante l’anno in cui erano rimaste incinte. Metà di esse avevano partorito bambini sani e metà…

  • La strana malattia del neonato che si incendia

    In India ha suscitato molto interesse, tra i medici e non solo, il caso del piccolo Rahul, un bambino che si è incendiato quattro volte da quando è nato, in due mesi e mezzo di vita, nel Tamil Nadu. I medici hanno detto che il piccolo soffre di una rara condizione chiamata combustione umana spontanea…

  • L’agopuntura abbassa la pressione arteriosa in poche settimane

    Un nuovo studio ha trovato che una forma di agopuntura può aiutare i pazienti con alta pressione sanguigna a ridurre il loro rischio di ictus e di malattie cardiache. Lo studio fatto nell’University of California-Irvine (UCI), è la prima conferma scientifica che l’antica tecnica medica cinese è benefica per i pazienti che devono combattere l’ipertensione.…

Pin It on Pinterest