Allarme per lo scioglimento dei ghiacciai. Fondono due mesi prima

La fondazione Montagna Sicura ha fatto presente che i ghiacciai delle Alpi, in particolare modo quelli della Valle d’Aosta, a metà estate si sono già sciolti, raggiungendo i livelli che di solito negli ultimi anni si avevano a fine settembre.

In pratica, neve e gelo si sono fusi con due mesi di anticipo, in un contesto in cui la superficie dei ghiacciai ha raggiunto il limite minimo mai registrato, da 120 anni a questa parte, ossia da quando sono iniziate le misurazioni, con uno scioglimento accelerato nel primo decennio del XXI secolo.

la Fondazione Montagna sicura, sta svolgendo i rilievi per il bilancio di massa dei ghiacciai di Petit Grapillon (M. Bianco), Rutor (La Thuile), Grand Vallon e Timorion (G. Paradiso).

L’allarme ghiacciai arriva anche dal World Glacier Monitoring Service che, in una ricerca pubblicata sul ‘Journal of Glaciology’, dice che, dall’inizio di questo secolo, lo scioglimento dei ghiacciai ha raggiunto un ritmo da record.

“Lo spessore del ghiaccio osservato attualmente diminuisce ogni anno da mezzo metro a un metro, ossia due o tre volte di più rispetto alla media registrata nel XX secolo”, ha fatto presente l’autore dello studio, Michael Zemp.

Cultura e Società News Scuola

Leggere ad alta voce: i risultati di due anni di progetto in Toscana

Settantacinquemila ore di lettura, 50mila tra studentesse e studenti (e bambine e bambini), 5500 tra educatori e insegnanti, quasi tremila classi, 2mila servizi educativi coinvolti. E ancora: per le più piccole e i più piccoli maggiore capacità di comunicare, di far proprio un numero di parole più ampio e anche di imparare a muoversi meglio. […]

Leggi tutto
Cultura e Società Lifestyle News Salute

La disabilità in età pediatrica

“Un bambino di 10 anni che ha una invalidità al 100% con accompagno riceverà la Disability Card? In sua vece chi potrà usarla, il genitore/tutore? Non lo sappiamo ancora e ci chiediamo se questo strumento riguarderà anche i minori under 18?”. A porre tali interrogativi è Marina Aimati, medico di Medicina Generale della Società Italiana […]

Leggi tutto
Cultura e Società News Viaggi

Natale in Umbria, tra le mura del borgo di Cannara

Sita nel cuore dell’Umbria, Cannara (Pg), dove San Francesco predicò agli uccelli, deriva il suo nome dalla parola “canna”, poiché sorge su una zona acquitrinosa e ricca di canneti, lungo la sponda sinistra del fiume Topino, al centro della Valle Umbra, proprio di fronte ad Assisi e Spello. Nota per due prodotti di eccellenza locale: […]

Leggi tutto