Il campo magnetico terrestre ha almeno 4 milioni di anni

Dal 2010, si pensava che l’età del campo magnetico terrestre fosse di 3,45 milioni di anni, ma uno dei ricercatori responsabili di questa scoperta ha mostrato nuovi dati, secondo cui esso è in realtà molto più vecchio.

John Tarduno, un geofisico dell’Università di Rochester a New York, dice che il campo magnetico della terra ha almeno 4 milioni di anni.

In uno studio pubblicato sulla rivista Science, sostiene che un forte campo magnetico fornisce uno scudo per l’atmosfera e protegge la terra affinché le particelle non si lascino trasportare dal vento solare.

Il campo terrestre è generato dal ferro liquido al suo interno e questo richiede il regolare rilascio del calore interno del pianeta, dice lo scienziato.

Gli esperti dicono che alcuni minerali come il magnetite possono registrare l’età del campo magnetico e indicare la sua direzione e intensità, nei primi periodi della storia della terra.

Le nuove conclusioni di Tarduno sono basate sui dati raccolti dal magnetite situato all’interno di alcuni cristalli di zircone raccolti in Australia.

Dopo lo studio fatto sullo zirconio, Tarduno trovato minerali con diverse registrazioni magnetiche, che hanno dimostrato come l’età del campo sia di 4 milioni di anni.

Il campo magnetico terrestre (chiamato anche campo geomagnetico) si estende dal nucleo interno della terra fino al limite in cui incontra il vento solare, un flusso di particelle energetiche che emanano dal sole.

News Scienza

Restano solo 50 anni per salvare conchiglie e coralli dall’acidificazione degli oceani

È possibile immaginare un mondo senza conchiglie e coralli? La risposta è ovviamente no, ma occorre agire in fretta perché il punto di non ritorno è vicino. L’ecosistema marino è in grave pericolo e le prime conseguenze sono già sotto gli occhi di tutti, come dimostra lo sbiancamento della Grande Barriera Corallina in Australia e […]

Leggi tutto
desertificazione, ambiente
News Scienza Tecnologia

L’intelligenza artificiale per tutelare acqua e coltivazioni

La siccità è realtà ed è un problema attuale e globale, che riguarda tutti e che va oltre specifiche zone, superando i confini regionali. In Italia la fotografia è allarmante, con oltre il 20% del territorio nazionale a rischio desertificazione fin dal 2018 e con una situazione ulteriormente complicata dall’assenza di precipitazioni degli ultimi mesi, […]

Leggi tutto
News Scienza Tecnologia

Zanzare: come prevenire la proliferazione domestica e proteggere le abitazioni

L’estate è alle porte e con il caldo sono già arrivate, inevitabilmente, anche le tanto odiate zanzare. Sono sicuramente loro, l’infestante che più di tutti minaccia la nostra serenità in questo periodo e in ogni momento della giornata, complice anche l’aumento che si è registrato negli ultimi anni nel nostro Paese. Presenti in ogni angolo […]

Leggi tutto