Un test del respiro trova con precisione il cancro di stomaco ed esofago

Alcuni ricercatori britannici hanno sviluppato un nuovo metodo per rilevare il cancro dello stomaco e dell’esofago attraverso il respiro, con una precisione del 90%. Il test si fa in pochi minuti e potrebbe salvare 145 milioni all’anno, in modo economico, veloce e facile.

La diagnosi fatta in una fase iniziale del cancro, con questo test potrebbe, inoltre, dare ai pazienti ulteriori opzioni di trattamento.

In un primo studio clinico, i cui risultati sono stati pubblicati sulla rivista ‘Annals of Surgery’, gli scienziati hanno analizzato i campioni del respiro di 210 pazienti.

Per fare il test, i partecipanti dovevano respirare in un dispositivo simile a un etilometro. I composti sono stati poi analizzati con uno spettrometro di massa SIFT-MS.

Il cancro di stomaco e esofago produce un odore caratteristico di composti organici volatili, chiamati VOC, sostanze chimiche che contengono carbonio e si trovano in tutti gli esseri viventi.

Grazie allo spettrometro di massa SIFT-MS, i ricercatori hanno trovato che la concentrazione del numero dei VOC nei pazienti affetti da questi tipi di cancro sono molto superiori che nei pazienti sani.

Lifestyle News Salute Tecnologia

Caldo record, dalla SIPREC il decalogo per i pazienti cardiovascolari

CAMBIAMENTI CLIMATICI E PREVENZIONE CARDIOVASCOLARE – Da metà maggio l’Italia è interessata da ondate di calore senza precedenti. Tra i rischi da prevenire, vi sono anche quelli per l’apparato cardiovascolare. Da qui nasce l’impegno istituzionale e sociale della Società Italiana per la Prevenzione Cardiovascolare – SIPREC a consigliare norme di comportamento per salvaguardare la propria […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

India: il COVID-19 ha reso i bambini ansiosi

Durante la pandemia da COVID-19, i bambini di tutta l’India hanno avuto problemi a dormire e hanno dovuto affrontare un aumento dei casi di violenza domestica. Un numero maggiore di loro è stato costretto a lavorare. È quanto emerge da uno studio condotto da Save the Children, l’Organizzazione da oltre 100 anni lotta per salvare […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Porpora trombotica: la diagnosi può arrivare in ritardo

La porpora trombotica trombocitopenica (TTP) non è solo una patologia dal nome difficile, ma è anche ultra-rara: l’incidenza della sua forma acquisita (aTTP), di origine autoimmune, che corrisponde al 95% dei casi totali, è di circa 1,2 – 6 casi per milione di persone per anno e nel nostro Paese si stima che si verifichino […]

Leggi tutto