Pochi grammi di pistacchi al giorno riducono il rischio di morte prematura

Pochi grammi di pistacchi al giorno possono significativamente ridurre il rischio di morte prematura, secondo gli studiosi dell’Università di Maastricht, nei Paesi Bassi.

I pistacchi sono buone fonti di ingredienti benefici come gli acidi grassi Omega-3, le fibre, la vitamina E e altre vitaine, gli antiossidanti e i minerali.

Consumati in quantità ragionevoli apportano numerosi benefici alla salute.

Studi precedenti li avevano collegati alla riduzione del rischio di coaguli nel sangue, alla riduzione del colesterolo e a un ridotto rischio di aritmia cardiaca e di mortalità cardiovascolare.

Il nuovo studio olandese, tuttavia, ha dimostrato che i benefici non si fermano qui, dato che i pistacchi proteggono dalla morte prematura per molte altre malattie.

Gli scienziati hanno esaminato i dati di 120.852 persone di entrambi i sessi, che nel 1986, quando avevano età 55-69 anni, avevano completato dei questionari sulla loro dieta e sul loro stile di vita.

Un decennio più tardi, i ricercatori hanno visto che chi aveva mangiato, ogni giorno, anche solo 10 o 15 g di noci o pistacchi, aveva avuto in totale il 23% meno probabilità di morire, come hanno scritto sul'”International Journal of Epidemiology” (IJE).

In particolare questi pazienti avevano avuto il 44% meno probabilità di morire per malattie neurodegenerative, il 39% meno probabilità di morire per malattie respiratorie, il 39% meno probabilità di morire per diabete mellito.

Come i precedenti studi, il lavoro olandese ha trovato che mangiare pistacchi ha ridotto del 17% il rischio di morte per malattia cardiovascolare e ha ridotto quello di morire per cancro.

Cultura e Società Lifestyle News Salute

La disabilità in età pediatrica

“Un bambino di 10 anni che ha una invalidità al 100% con accompagno riceverà la Disability Card? In sua vece chi potrà usarla, il genitore/tutore? Non lo sappiamo ancora e ci chiediamo se questo strumento riguarderà anche i minori under 18?”. A porre tali interrogativi è Marina Aimati, medico di Medicina Generale della Società Italiana […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Malattia di Crohn e Colite Ulcerosa in aumento in Italia

In questi anni, i dati relativi alla prevalenza di Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali – MICI, la Malattia di Crohn e la Colite ulcerosa, in Italia si sono attestati intorno alle 250mila persone. Tuttavia, da inizio anni 2000, la prevalenza rileva un incremento e una diversa diffusione. Si è sempre trattato di patologie tipiche dell’età giovanile, […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Giornata Disabilità: CBM posa la prima pietra del reparto oculistico Ospedale Mengo

In occasione della Giornata Internazionale delle persone con disabilità che si celebra il 3 dicembre, CBM Italia Onlus riafferma il suo impegno nella prevenzione e cura della cecità e della disabilità evitabile e nell’inclusione delle persone con disabilità in Italia e nei Paesi del Sud del mondo. Uno dei Paesi dove CBM opera da oltre […]

Leggi tutto