Corea del Sud: morta quinta persona per virus MERS

Una quinta persona in Corea del sud è morta a causa del virus MERS.

Il Governo del Paese ha annunciato domenica che rafforzerà le misure per arginare la diffusione della malattia.

Lo scoppio in Corea del Sud del virus MERS, spesso mortale, era stato segnalato per la prima volta il 20 maggio scorso.

Il paziente che è morto ultimamente era un uomo di 75 anni che era stato nella stanza di emergenza dell’ospedale di Seul dove 17 persone, tra cui due membri dello staff medico, erano stati infettati dal virus MERS.

In Corea del Sud sono stati segnalati 14 nuovi casi di infezione, di cui 10 infettati in uno stesso ospedale di Seul.

Identificata negli esseri umani nel 2012, la MERS o sindrome respiratoria mediorientale, è causata dal coronavirus MERS-CoV.

I nuovi casi segnalati in Corea del Sud portano il numero totale delle vittime a livello mondiale a circa 1.208, sulla base dei dati dell’Organizzazione mondiale della sanità, con almeno 444 decessi correlati.

Lifestyle News Salute

Gli anziani continuano a pagare il prezzo più alto in termini di salute

L’URGENZA POST-COVID: LA GESTIONE DELLE MALATTIE CRONICHE NELL’ANZIANO. I VACCINI PER GLI OVER 65 – La vaccinazione della popolazione italiana contro il Covid-19 prosegue con numeri significativi. Tuttavia, si sta presentando il conto della trascuratezza avvertita da molti pazienti, soprattutto anziani, nei programmi di prevenzione e cura delle malattie croniche. “Urge ripartire con i percorsi […]

Leggi tutto
News Notizie

Il fascino intramontabile delle barche d’epoca torna a Venezia

  Sabato 26 e domenica 27 giugno si disputerà l’VIII Trofeo Principato di Monaco le Vele d’Epoca in Laguna COPPA BNL-BNP PARIBAS PRIVATE BANKING & WEALTH MANAGEMENT, evento promosso da Anna Licia Balzan, Console Onorario del Principato di Monaco a Venezia e dalla Direzione del Turismo e dei Congressi del Principato di Monaco in Italia […]

Leggi tutto
barche
News Notizie

Ragazzi con e senza disabilità hanno costruito barca a vela durante il lockdown

Avventura, vento in poppa, aria aperta e tutti a far parte di un unico equipaggio, ragazzi e ragazze con e senza disabilità, come ai tempi della Filibusta. Come rendere concreti i valori di sport e inclusione? E’ questa la sfida lanciata da Uisp e Fondazione Vodafone attraverso il Progetto “Capitan Uncino”. La sfida è stata […]

Leggi tutto
News IN DIES