Il leggendario Omar Sharif soffre di Alzheimer

L’attore leggendario, Omar Sharif, interprete di famosi personaggi come il dottor Zivago e Lawrence d’Arabia soffre di Alzheimer.

A rivelarlo, il figlio Tarek, che ha detto al giornale ‘El Mundo’: “In alcuni momenti sta un po’ meglio,in altri è molto sconcertato. Si ricorda di essere un attore famoso. Sa chi è, ma non necessariamente comprende per quale ragione la gente lo saluti. Quando qualcuno in strada lo avvicina, pensa che sia una vecchia conoscenza. Ma di solito è semplicemente un ammiratore”.

Tarek ha detto che il padre confonde i nomi dei suoi film più famosi e dimentica dove essi sono stati girati.

Egli ha rivelato che il padre chiede anche di sua madre dimenticando che è morta in gennaio.

“E’ difficile determinare in quale fase sia il morbo di Alzheimer – ha detto Tarek -. È ovvio che non migliorerà mai e che peggiorerà”.

L’attore ha 83 anni, è di origine egiziana. Aveva raggiunto la fama nel 1962, quando aveva recitato in Lawrence d’Arabia. Successivamente aveva consolidato il suo successo con il suo ruolo nel Dottor Zivago, del 1965.

Omar Sharif sta lottando con la malattia da tre anni.

Lifestyle News Salute

India: il COVID-19 ha reso i bambini ansiosi

Durante la pandemia da COVID-19, i bambini di tutta l’India hanno avuto problemi a dormire e hanno dovuto affrontare un aumento dei casi di violenza domestica. Un numero maggiore di loro è stato costretto a lavorare. È quanto emerge da uno studio condotto da Save the Children, l’Organizzazione da oltre 100 anni lotta per salvare […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Porpora trombotica: la diagnosi può arrivare in ritardo

La porpora trombotica trombocitopenica (TTP) non è solo una patologia dal nome difficile, ma è anche ultra-rara: l’incidenza della sua forma acquisita (aTTP), di origine autoimmune, che corrisponde al 95% dei casi totali, è di circa 1,2 – 6 casi per milione di persone per anno e nel nostro Paese si stima che si verifichino […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

L’impatto della pandemia da COVID-19 sulle relazioni di coppia

Una ricerca condotta dal Dipartimento di Psicologia dell’Università di Torino e pubblicata sulla rivista scientifica internazionale Journal of Affective Disorders ha indagato l’impatto della pandemia da COVID-19 sulle relazioni di coppia e benessere psicologico degli italiani. Uno studio condotto dalle ricercatrici A. Romeo, A. Benfante e M. Di Tella del gruppo “ReMind the Body” del […]

Leggi tutto