La depressione aumenta il rischio di ictus

La depressione persistente può raddoppiare il rischio di ictus negli adulti di oltre 50, mentre nei depressi il rischio di ictus rimane più elevato anche dopo che i sintomi della depressione sono stati superati.

“I nostri risultati suggeriscono che la depressione può aumentare il rischio di ictus nel lungo periodo”, ha detto Paola Gilsanz, autore principale dello studio fatto nell’Harvard T.H. Chan School of Public Health a Boston.

I ricercatori, per il loro studio pubblicato sulla rivista dell’American Heart Association, hanno usato i dati risalenti a 16.178 partecipanti, che avevano almeno 50 anni, una storia di sintomi depressivi, una storia di ictus o dei fattori di rischio per l’ictus e che sono stati sentiti ogni due anni nel 1998-2010.

Rispetto alle persone senza depressione, i pazienti con sintomi depressivi consecutivi per quattro anni avevano avuto più di due volte la probabilità di avere un primo ictus e chi aveva avuto i sintomi depressivi all’inizio dello studio ma non dopo due anni. aveva avuto ancora un rischio maggiore di ictus del 66 per cento.

Lifestyle News Salute

Epilessia, la gravidanza non è più un tabù

Oltre il 90% delle Donne con Epilessia ha un esito felice della gravidanza. La Lega Italiana Contro l’Epilessia: “Questa condizione non è più motivo di rinunciare a diventare mamme” Storicamente, per le donne con Epilessia diventare mamme è un po’ più complesso. Un tasso di infertilità forse lievemente superiore alla media (ma su questo non […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute Tecnologia

Anziani e tecnologie: presentato un nuovo modello di cura e assistenza domiciliare

La pandemia ha accelerato l’implementazione delle tecnologie, coinvolgendo anche l’ambito medico. Resta ancora molto da fare, visto che esistono limiti tecnici e operativi che in alcuni casi relegano la telemedicina a un mero slogan. Ad essere penalizzati spesso sono gli anziani, ossia i soggetti con minore familiarità con le tecnologie, ma allo stesso tempo anche […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Disturbi del sonno: 1 italiano su 4 dorme male

In Italia ben 12 milioni di persone soffrono di disturbi del sonno: difficoltà di addormentamento, frequenti risvegli durante la notte, risvegli precoci la mattina e difficoltà di riprendere sonno. Secondo i recenti dati dell’Associazione Italiana per la Medicina del Sonno (AIMS), nel nostro Paese circa 1 adulto su 4 soffre di insonnia cronica o transitoria. […]

Leggi tutto
News IN DIES