Arriva Powerwall, la batteria per la casa che rende indipendenti

Non solo batterie per le auto. Ora, Tesla, propone anche una batteria per la casa, la Powerwall. Se si dispone di pannelli solari o di elettricità generata dal vento, dato che fotovoltaico ed eolico non sempre producono la stessa quantità di energia, si può accumulare questa energia quando le condizioni atmosferiche lo consentono per utilizzarla più tardi. Si può, ossia, immagazzinare energia, quando è prodotta in abbondanza per utilizzarla quando serve. La Powerwall permette anche di accumulare energia elettrica di notte quando le tariffe sono inferiori per usarla durante il giorno, quando le tariffe delle società elettriche sono più alte.

La batteria per la casa di Tesla è simile a un elettrodomestico, si monta sul muro e costa tra i 3.000 a i 3.500 dollari.

La società produce batterie da 7 e 10 hilowattora. Queste batterie misurano 130 x 86 x 18 cm. Relativamente poco ingombranti, queste batterie agli ioni di litio come quelle delle auto permettono di essere indipendenti dalla rete esterna per diverse ore.

Una batteria da 10 kWh ha l’energia sufficiente per ricaricare 952 volte l’iPhone, per far funzionare 30 volte la lavatrice, per vedere la TV in uno schermo al plasma per 30 ore.

Cultura e Società News Scuola Tecnologia

Un mix unico di tecnologie dà voce a Dante

Chi sono gli ignavi? Qual è l’aspetto di Dio? Quanto dura il viaggio all’Inferno? C’è tempo fino al 10 giugno per raccogliere le idee e chiedere al Sommo Poeta tutto quello che avreste sempre voluto sapere sulla Divina Commedia. A 700 anni dalla morte, Protom, la prima KTI (Knowledge &Technology Intensive) company italiana, dà voce […]

Leggi tutto
smartphone
Lifestyle News Salute Tecnologia

Pandemia: come sono cambiate le abitudini delle persone in ambito mental health

Il mese di maggio è il mese dedicato al benessere psicologico, un argomento che mai come quest’anno assume ancora più valore considerata la pandemia che ha messo a dura prova la condizione mentale e fisica di molte persone. Uno degli aspetti positivi che il COVID-19 ci sta insegnando, è quello di dedicare maggior attenzione al […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute Tecnologia

Anziani e tecnologie: presentato un nuovo modello di cura e assistenza domiciliare

La pandemia ha accelerato l’implementazione delle tecnologie, coinvolgendo anche l’ambito medico. Resta ancora molto da fare, visto che esistono limiti tecnici e operativi che in alcuni casi relegano la telemedicina a un mero slogan. Ad essere penalizzati spesso sono gli anziani, ossia i soggetti con minore familiarità con le tecnologie, ma allo stesso tempo anche […]

Leggi tutto
News IN DIES