Supercomputer coi i qubit controllati da campi elettrici

Alcuni esperti australiani hanno reso noto di aver codificato un’informazione quantistica in silicio mediante semplici impulsi elettrici.

L’italiano Andrea Morello e Arne Laucht, nell’Università del Nuovo Galles del Sud, hanno mostrato in laboratorio che un qubit (bit quantistico) può essere controllato attraverso l’uso di campi elettrici, invece di dover ricorrere all’utilizzo di capi magnetici a impulsi oscillanti.

La scoperta potrebbe costituire un passo avanti nella progettazione dei supercomputer.

Questo tipo specifico di bit quantistici potrebbe essere prodotto utilizzando una tecnologia simile a quella utilizzata per la produzione dei computer convenzionali, riducendo i tempi e i costi di produzione.

I qubit potrebbero eseguire operazioni matematiche milioni di volte più veloci, rispetto a quelle realizzate dai supercomputer complessi a codice binario.

La chiave per il successo di questo metodo di controllo elettrico è il posizionamento dei qubit all’interno di un sottile strato di silicio appositamente purificato, contenente solo l’isotopo del silicio-28.

Questo isotopo è perfettamente non magnetico e, a differenza del silicio naturale, non disturba i bit quantistici.

A differenza dei convenzionali computer che memorizzano i dati su transistor e hard disk, i computer quantistici codificano i dati negli stati quantistici di oggetti microscopici chiamati qubit.

Casa Lifestyle News Tecnologia

Come abiteremo nelle nostre case in futuro?

Come abiteremo nelle nostre case in futuro? Come saranno progettate e che ruolo svolgerà la tecnologia digitale? Queste domande sono alla base di Tomorrow Living, un progetto di ricerca sul futuro dell’abitare trasformato dalla tecnologia, condotto dal Huawei Milan Aesthetic Research Center e curato da Robert Thiemann, direttore di Frame magazine. Per trovare risposte abbiamo […]

Leggi tutto
News Tecnologia

Sanità digitale : l’Italia non tiene il passo

Il cambiamento che verrà. Se la digitalizzazione in Italia ha già trasformato lo scenario di diversi settori produttivi come la finanza e la mobilità, lo stesso non si può dire per quanto riguarda la sanità. Negli ultimi due decenni le strutture sanitarie si sono dotate di tecnologie digitali molto difformi tra loro e questo ha […]

Leggi tutto
News Tecnologia

Il disallineamento di competenze professionali nel settore informatico

Il crescente utilizzo delle tecnologie digitali nella produzione di beni e servizi è un fenomeno pervasivo che interessa (e interesserà in misura sempre maggiore) tutte le attività economiche, influenza la domanda di lavoro da parte delle imprese e le caratteristiche delle mansioni che saranno proposte ai lavoratori. Non sorprende dunque che, dalla ricerca Skillmatch Insubria, […]

Leggi tutto