La sauna riduce il rischio di infarto

Gli uomini che fanno una sauna regolarmente vivono più a lungo e sono più in salute. La sauna riduce il rischio di avere un attacco di cuore, secondo uno studio fatto in Finlandia su un campione di 2.315 uomini di età compresa tra i 42 e i 60 anni di età, seguiti per più di 21 anni.

E’ emerso dalla ricerca che la pratica della sauna, fatta due volte o tre volte a settimana, riduce il rischio di morte improvvisa per infarto del 22%.

Il rischio diminuisce del 63% tra coloro che vanno a fare la sauna da quattro a sette volte alla settimana, secondo gli autori della ricerca pubblicata su JAMA.

Per quanto riguarda il rischio di morte per malattia coronarica, lo studio ha mostrato che esso scendeva in una percentuale che andava dal 23% al 48% in chi, tra i volontari, aveva fatto la sauna frequentemente.

Lifestyle News Salute

Malattie infettive in ortopedia: frequenti e di difficile gestione

Non sono sotto i riflettori e se ne parla poco, ma le malattie infettive in Ortopedia sono relativamente frequenti e di non sempre facile individuazione. La chiave di volta per un trattamento efficace e poco invasivo nei bambini è la diagnosi precoce, ed è su questo obiettivo che punta il XXIV congresso nazionale della Sitop […]

Leggi tutto
Cultura e Società Lifestyle News Salute

Fare sesso in menopausa per tante donne è un tabù

Fare sesso in menopausa per tante donne è un tabù. Niente di più sbagliato. Innanzitutto, è bene conoscere che cosa si intende per menopausa e quali disturbi comporta. È il periodo nel quale le ovaie cessano la loro attività e, di conseguenza, la produzione di ormoni estrogeni e progestinici. La carenza estrogenica può causare dolore […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Giornata Mondiale del Cuore, attenzione alle malattie delle valvole cardiache

Si conferma intenso il mese di settembre per le malattie del cuore. Oltre all’attesa Giornata Mondiale del Cuore (29 settembre), l’attenzione alle malattie delle valvole cardiache è stata al centro della settimana Europea appena conclusa (12-18 settembre) che ha coinvolto oltre 30mila italiani sopra i 65 anni che vengono analizzati in un importante progetto di […]

Leggi tutto