La sauna riduce il rischio di infarto

Gli uomini che fanno una sauna regolarmente vivono più a lungo e sono più in salute. La sauna riduce il rischio di avere un attacco di cuore, secondo uno studio fatto in Finlandia su un campione di 2.315 uomini di età compresa tra i 42 e i 60 anni di età, seguiti per più di 21 anni.

E’ emerso dalla ricerca che la pratica della sauna, fatta due volte o tre volte a settimana, riduce il rischio di morte improvvisa per infarto del 22%.

Il rischio diminuisce del 63% tra coloro che vanno a fare la sauna da quattro a sette volte alla settimana, secondo gli autori della ricerca pubblicata su JAMA.

Per quanto riguarda il rischio di morte per malattia coronarica, lo studio ha mostrato che esso scendeva in una percentuale che andava dal 23% al 48% in chi, tra i volontari, aveva fatto la sauna frequentemente.

Lifestyle News Salute

Scesa la raccolta di sangue cordonale nell’anno 2020

La pandemia di Sars-CoV-2 ha fortemente penalizzato la raccolta di sangue cordonale nell’anno 2020 con una riduzione di circa il 40%* rispetto al 2019. Tra le cause principali vi è sicuramente l’impossibilità di garantire percorsi intra-ospedalieri sicuri e la riconversione di molti punti nascita in ospedali COVID. La risposta a tale problema arriva dai modelli […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Colite Ulcerosa, pronte le nuove linee guida IG-IBD

Importanti novità per i gastroenterologi e per i pazienti affetti da Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali – MICI, la Malattia di Crohn e la Colite ulcerosa. Da inizio 2022 sarà possibile fare affidamento alle nuove linee guida per la colite ulcerosa realizzate dalla società scientifica Italian Group for the study of Inflammatory Bowel Disease – IG-IBD […]

Leggi tutto
Cultura e Società Lifestyle News Salute Scuola

Malattie cardiovascolari: gli adolescenti ne sottovalutano i rischi

Malattie cardiovascolari: in uno scenario monopolizzato dal Covid, gli adolescenti ne sottovalutano i rischi e diventano più scettici riguardo alla prevenzione. Un aiuto a riportare la giusta attenzione verso queste importanti patologie potrà arrivare dalla legge che prevede l’inserimento del defibrillatore, con relativa formazione anche ai giovani, nelle scuole e nelle società sportive. Quanto, nella […]

Leggi tutto