Cerebralmente morta la figlia di Whitney Houston, resta da staccare la spina

Non ci sarebbe più niente da fare per Bobbi Kristina Brown, la figlia 21enne della famosa cantante Whitney Houston, che è stata trovata incosciente e a faccia in giù, sabato, nella vasca da bagno della sua casa.

Anche la madre era morta accidentalmente in simili circostanze.

Kristina è stata soccorsa dal marito ed è stata rianimata, ma sarebbe ormai cerebralmente morta. I medici invano hanno cercato di ridurre l’ematoma che aveva al cervello e, adesso, resta solo da staccare la spina che tiene la ragazza in vita.

Il padre, Bobby Brown, pare che ancora nutra delle speranze, così ha voluto aspettare il fine settimana per prendere una decisione su cosa fare con Bobbi.

Bobby Brown, che aspetta un bambino dalla moglie Alicia Etheridge, pare che si rifiuti di fare la scelta dolorosa.

L’11 febbraio saranno trascorsi tre anni dalla morte della madre di Kristina. Whitney Houston era stata trovata morta tre anni fa in una vasca da bagno, vittima di un’overdose di droga e di malattie cardiache.

Cultura e Società Intrattenimento News

Cagliari: al via l’Across Asia Film Festival

Al via dal 16 al 20 dicembre 2021 a Cagliari Across Asia Film Festival, il festival internazionale del cinema incentrato sui linguaggi più innovativi della scena asiatica contemporanea. Nato con l’obiettivo di far conoscere al pubblico la produzione cinematografica dell’Estremo Oriente, sviluppando scambi culturali internazionali e favorendo una più approfondita visione interculturale, il festival torna […]

Leggi tutto
Intrattenimento News

La Scala, Milano: in arrivo da tutto il mondo un gruppo di under30 per il Macbeth

Sabato 4 dicembre finalmente la “Primina” – MACBETH – ANTEPRIMA UNDER30 – si terrà dal vivo e, per l’occasione, la Fondazione Milano per La Scala, Gruppo Giovani, organizza un intero week end di iniziative per i ragazzi in arrivo da tutto il mondo per l’apertura della stagione nel Teatro alla Scala di Milano. In via […]

Leggi tutto
News Notizie

Natale, Mission Bambini: al fianco dei bimbi fragili delle periferie

Per i bambini che vivono nei contesti disagiati delle periferie delle principali città italiane, il Natale non è sempre un momento di spensieratezza, ma con i regali solidali di Mission Bambini si può donare a questi bambini la possibilità concreta di sperare in un futuro migliore. Le donazioni raccolte con i regali solidali serviranno infatti […]

Leggi tutto