Aumenta il consumo dei farmaci, ma spesso vengono utilizzati male

Gli italiani consumano sempre più farmaci ma in molti casi li utilizzano male, secondo il Rapporto Osmed dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa).

Indagando sull’uso dei farmaci come è avvenuto nei primi mesi nove mesi del 2014, dal rapporto è emerso che l’uso dei medicinali è aumentato, sia pure lievemente.

Tra i medicinali più utilizzati ci sono stati quelli per il sistema cardiovascolare, con maggior utilizzo al Centro-Sud.

I cittadini hanno ridotto invece il consumo di antibiotici, che, negli anni passati sono stati utilizzati e prescritti in modo eccessivo.

Talora i farmaci vengono utilizzati male, con un grande spreco in termini di risorse per il Sistema sanitario nazionale.

E’ il caso di alcuni farmaci antidiabetici, per l’ulcera e per l’esofagite, che sono usati tanto, ma in modo scorretto fino ad un caso su due.

Sono utilizzati male anche gli antidepressivi, il cui consumo è aumentato, ma per i quali i pazienti, talora, interrompono la cura prima del tempo.

Lifestyle News Salute

Scesa la raccolta di sangue cordonale nell’anno 2020

La pandemia di Sars-CoV-2 ha fortemente penalizzato la raccolta di sangue cordonale nell’anno 2020 con una riduzione di circa il 40%* rispetto al 2019. Tra le cause principali vi è sicuramente l’impossibilità di garantire percorsi intra-ospedalieri sicuri e la riconversione di molti punti nascita in ospedali COVID. La risposta a tale problema arriva dai modelli […]

Leggi tutto
Lifestyle News Salute

Colite Ulcerosa, pronte le nuove linee guida IG-IBD

Importanti novità per i gastroenterologi e per i pazienti affetti da Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali – MICI, la Malattia di Crohn e la Colite ulcerosa. Da inizio 2022 sarà possibile fare affidamento alle nuove linee guida per la colite ulcerosa realizzate dalla società scientifica Italian Group for the study of Inflammatory Bowel Disease – IG-IBD […]

Leggi tutto
Cultura e Società Lifestyle News Salute Scuola

Malattie cardiovascolari: gli adolescenti ne sottovalutano i rischi

Malattie cardiovascolari: in uno scenario monopolizzato dal Covid, gli adolescenti ne sottovalutano i rischi e diventano più scettici riguardo alla prevenzione. Un aiuto a riportare la giusta attenzione verso queste importanti patologie potrà arrivare dalla legge che prevede l’inserimento del defibrillatore, con relativa formazione anche ai giovani, nelle scuole e nelle società sportive. Quanto, nella […]

Leggi tutto